Liberati gli studenti bloccati dalla neve a Passolanciano - In azione i carabinieri della Compagnia di Chieti
 
Chieti   Cronaca 21/01

Liberati gli studenti bloccati
dalla neve a Passolanciano

In azione i carabinieri della Compagnia di Chieti

I carabinieri sulla neveQuesta mattina i carabinieri del comando provinciale di Chieti, in collaborazione con i carabinieri forestali del Gruppo di Chieti, hanno avviato le operazioni di rientro delle persone che, nei giorni scorsi, sono rimaste bloccate negli hotel di Passolanciano e Mammarosa, a causa delle abbondanti precipitazioni nevose che, in alcuni punti, hanno raggiunto i tre metri e mezzi. Tra loro c'erano 148 studenti di Atessa accompagnati dai professori.

I militari dell'arma, guidati dal colonnello Luciano Calabrò e coordinati dalla prefettura di Chieti, hanno raggiunto le località sciistiche, dove tutti i servizi delle strutture ricettive erano in funzione e non si sono verificate emergenze sanitarie. "L’Arma - spiega una nota del comando provinciale - ha dislocato in zona alcuni elicotteri pronti ad eventuali interventi in caso di emergenza.

Ad aprire la strada alla colonna dei mezzi sono state due turbine.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi