Provincia Chieti: scuole sicure, si torna in classe - Ancora chiuso il De Giorgio di Lanciano a causa di inflitrazioni
 
Chieti   Attualità 21/01

Provincia Chieti: scuole sicure,
si torna in classe

Ancora chiuso il De Giorgio di Lanciano a causa di inflitrazioni

In mattinata summit operativo negli uffici della Provincia tra il presidente Mario Pupillo, i dirigenti Carlo Cristini e Giancarlo Moca e Francesco Faraone per fare il punto sulla situazione degli edifici delle scuole superiori del territorio provinciale sottoposti alle doverose verifiche tecniche a seguito degli eventi sismici e meteorologici della settimana.

“Tutti gli istituti superiori di proprietà della provincia sono stati attenzionati in questi giorni interloquendo fittamente con i dirigenti scolastici – dichiara Pupillo – e l’esito positivo delle verifiche ci consente di garantire da lunedi 23 gennaio la riapertura delle sedi scolastiche e la ripresa regolare delle attività didattiche, ad esclusione dell’Istituto De Giorgio di Lanciano a causa di infiltrazioni di acqua dal tetto e dovute alla nevicata abbondante ma che stiamo provvedendo a sanare”. Le classi saranno temporaneamente trasferite nei locali dell’istituto Da Vinci.

Ininterrotta l’attività di controllo e di intervento dei tecnici della Provincia che proseguirà anche nella giornata di domani, in particolare su alcuni edifici scolastici di Chieti, il Liceo Classico Gian Battista Vico, l’Istituto Statale D’Arte e il Liceo Scientifico Luigi di Savoia, che presentano guasti agli ascensori la cui funzionalità va necessariamente ripristinata per evitare disagi agli studenti.

“La struttura tecnica della Provincia è operativa da giorni in ogni sua unità, dal dirigente fino al cantoniere, e sottolineo che è impegnata incessantemente anche sul fronte viabilità oltre che sull’edilizia scolastica – evidenzia il presidente Pupillo – in quanto l’emergenza neve, la cui eccezionalità ci ha messo a dura prova, è ancora in corso sulla nostra rete viaria. Ci tengo ad avvisare a riguardo che stiamo intervenendo in queste ore anche sul ponte del fiume Moro che collega Lanciano ad Orsogna (QUI l’articolo) per ripristinare al più presto la percorribilità in sicurezza. Ringrazio tutto il personale provinciale per il lavoro che sta portando avanti, nonostante la stanchezza e le criticità di varia natura che hanno caratterizzato questi giorni”.

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi