Provincia, deleghe per Sputore (Scuole) e Di Stefano (Ambiente) - Tamburrino confermato vicepresidente, Strade a Scopino
 
 
 

Chieti   Politica 26/02

Provincia, deleghe per Sputore
(Scuole) e Di Stefano (Ambiente)

Tamburrino confermato vicepresidente, Strade a Scopino

Sputore e Di StefanoDeleghe per due rappresentanti del Vastese in Provincia. Il presidente Mario Pupillo lo scorso 23 febbraio ha assegnato gli incarichi ai propri consiglieri validi fino a scadenza del mandato.
Vincenzo Sputore, consigliere comunale di Vasto, si occuperà di "Lavori pubblici in materia di scuole nonché Personale, Organizzazione e Partecipate", mentre al sindaco di Fresagrandinaria, Giovanni Di Stefano, toccano le due deleghe all'Ambiente e al Progetto Via Verde dei Trabocchi.

Il vicepresidente dell'ente resta Antonio Tamburrino, ma cambiano le sue competenze: Programmazione scolastica e Rapporti con istituti scolastici. L'incombenza principale, Lavori pubblici in materia di strade, va ad Arturo Scopino, sindaco di Montelapiano.
Le altre deleghe sono state così distribuite:
Chiara Zappalorto: Urbanistica e pianificazione territoriale, Servizi di supporto agli Enti locali, Controllo dei fenomeni discriminatori e Pari opportunità.
Rocco Paolini: Bilancio e finanze e Avvocatura.

"Auguro un buon lavoro a tutti i consiglieri provinciali, ai nuovi eletti e ai riconfermati – ha dichiarato Mario Pupillo – siamo tutti amministratori locali e ci aspettano mesi di intenso impegno dove l’unica missione che abbiamo è garantire i servizi provinciali e organizzare al meglio l’assetto dell’Ente come Area vasta. Al mio fianco, come vicepresidente ho confermato piena fiducia ad Antonio Tamburrino con cui ho iniziato nel 2014 questa avventura in Provincia e ho individuato la squadra di consiglieri delegati che mi dovranno coadiuvare consapevole, dopo l’esperienza maturata, che in un Consiglio provinciale di soli 12 componenti, inclusa la mia persona, per lavorare davvero è importante il sostegno e la collaborazione di tutti, maggioranza e opposizione".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi