Ventiduenne muore dopo 3 giorni dall’incidente sulla Fondovalle - Sabato lo scontro tra auto in Val di Sangro. Indaga la Procura di Lanciano
 
Pescara   Cronaca 14/06

Ventiduenne muore dopo 3 giorni
dall’incidente sulla Fondovalle

Sabato lo scontro tra auto in Val di Sangro. Indaga la Procura di Lanciano

(Ansa)Morta nell'ospedale di Pescara, dove era ricoverata nel reparto rianimazione da sabato notte, una delle due giovani rimaste coinvolte in un incidente stradale sulla statale 652 Fondovalle Sangro, in territorio di Perano. La vittima è Aurora Belardo, 22 anni, di Palombaro. Era rimasta incastrata all'interno della Smart che stava guidando; era in compagnia di un' amica di 20 anni che ha riportato nell'impatto un importante trauma cranico.

La loro auto era stata speronata da una Polo Volksvagen condotta da un giovane 19enne, neo patentato che sarebbe stato colto da un colpo di sonno invadendo la corsia opposta sulla quale procedeva la Smart con le due ragazze a bordo. Nello scontro feriti anche il diciannovenne e la fidanzata che viaggiava con lui. Il giovane, risultato negativo ai controlli relativi ad alcol e stupefacenti, sarà ora indagato per omicidio colposo.

L'indagine della procura di Lanciano è condotta dal pm Rosaria Vecchi. Intanto, si è appreso che i genitori di Aurora hanno autorizzato l'espianto delle cornee della figlia. Dell'intervento si occuperà una equipe specializzata del centro oculistico di L'Aquila in arrivo al nosocomio Adriatico. La procura di Pescara intanto ha già disposto il nulla osta per la restituzione della salma e il feretro di Aurora giungerà questa sera a Palombaro, dopo l'espianto, dove verrà allestita una camera ardente nel Santuario della Madonna dell'Assunta. I funerali sono previsti per domani pomeriggio.

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi