Guardone filma donna nel camerino e fa beccare una ladra di costumi - L’episodio ieri nel Decathlon di San Giovanni Teatino. Entrambi nei guai
 
 
 

Chieti   Cronaca 15/07

Guardone filma donna nel camerino
e fa beccare una ladra di costumi

L’episodio ieri nel Decathlon di San Giovanni Teatino. Entrambi nei guai

Singolare episodio ieri nel centro commerciale di articoli sportivi Decathlon di San Giovanni Teatino terminato con una doppia denuncia da parte dei carabinieri. 

Un 38enne di Milano, C.G.P. le sue iniziali, si era appartato in uno dei camerini di prova e aveva appoggiato "con destrezza e circospezione, il proprio cellulare a terra, tra le cabine di prova, in modo da poter riprendere una donna che si stava provando un costume da bagno". Terminate le sue 'riprese' l'uomo aveva recuperato il telefono e aveva ripreso a fare tranquillamente shopping tra le corsie del centro commerciale.

Non aveva però fatto i conti con l'occhio attento di uno degli addetti alla sicurezza che aveva notato i suoi movimenti e che lo ha quindi bloccato allertando il 112. I carabinieri, arrivati sul posto, si sono fatti consegnare lo smartphone dove hanno trovato immediatamente i file appena registrati che ritraevano la donna nel camerino. 

La vicenda, però, non è terminata lì ma ha preso una piega paradossale per cui il guardone quasi potrebbe essere ringraziato. Infatti dalle immagini registrate i militari hanno notato come la donna, in via di identificazione, si fosse rivestita e avesse lasciato la cabina senza togliersi il costume provato uscendo così dal centro commerciale senza pagare la merce. Il 38enne è stato quindi denunciato "per interferenze illecite nella vita privata" mentre la donna, che i carabinieri stanno cercando, sarà denunciata per furto.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi