Orso entra in casa, famiglia tratta in salvo - Interventi del personale del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise
 
L'Aquila   Cronaca 29/07

Orso entra in casa,
famiglia tratta in salvo

Interventi del personale del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

(Ansa)Un orso confidente, noto con il nome di Mario, la scorsa notte intorno alle 2 è entrato ed è rimasto intrappolato dentro un'abitazione di Villavallelonga, mentre la famiglia, composta da una coppia e due bambini, dormiva: grazie all'intervento del personale del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise le persone sono state messe in salvo, mentre l'orso è stato sedato e poi rilasciato in montagna. Da novembre 2016 l'orso frequenta i pollai di alcuni centri abitati della Marsica.

Questa volta, mentre si aggirava tra le strade del paese, è finito in un vicolo cieco: nel cercare una via di fuga, l'orso ha scavalcato un muretto e si è trovato in uno spazio chiuso dal quale non è riuscito ad uscire, se non attraverso la finestra della cantina dell'abitazione.

Dalla cantina, l'orso si è trovato all'interno della casa, facendo scattare l'allarme e svegliando i proprietari. Il personale del Parco, che lo segue da diversi mesi, è intervenuto prontamente, aiutando la famiglia ad uscire. (Ansa)

La distinzione tra orso problematico e orso confidente - Un orso problematico è un orso che provoca danni o è protagonista di interazioni uomo-orso con una frequenza tale da creare problemi economici e sociali. L'orso confidente, invece, non mostra evidenti reazioni in presenza dell'uomo.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi