Perde i sensi in casa,carabinieri entrano da finestra e la salvano - La donna non rispondeva più al telefono
 
Francavilla   Cronaca 24/08

Perde i sensi in casa,carabinieri
entrano da finestra e la salvano

La donna non rispondeva più al telefono

Immagine di repertorio"Da quando aveva avuto un’ischemia cerebrale, i parenti la chiamavano tutti i giorni al cellulare per accertarsi che stesse bene: martedì però Angela (nome di fantasia), per tutto il pomeriggio non ha risposto né alla prima chiamata né alle successive, lasciando sinistramente squillare il telefono a vuoto".

Lo spiegano gli uffici dell'Arma, aggiungendo: "In particolare una cugina si è molto preoccupata della mancanza di risposta, sino a decidere, alle 22 circa, di chiedere soccorso ai Carabinieri della Stazione di Francavilla al Mare. I militari si sono precipitati a casa della signora, allertando anche un’ambulanza del 118, in considerazione dei suoi pregressi problemi di salute. Anche sul posto i militari non hanno ricevuto alcuna risposta alle chiamate; pertanto, non trovando vie d’accesso disponibili, senza pensarci due volte, hanno scavalcato una finestra dell’abitazione, forzandone il serramento, ed hanno trovato la donna riversa sul letto e priva di sensi. Grazie all’allarme tempestivo e all’intervento provvidenziale dei Carabinieri la donna è stata soccorsa in tempo dai sanitari del 118 e quindi ricoverata in osservazione all’Ospedale di Chieti, fortunatamente non in pericolo di vita".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi