Svimez: meridione in crescita, solo l’Abruzzo arretra - Dati preoccupanti nello studio dell’associazione per lo sviluppo del Mezzogiorno
 
L'Aquila   Politica 08/11

Svimez: meridione in crescita, solo l’Abruzzo arretra

Dati preoccupanti nello studio dell’associazione per lo sviluppo del Mezzogiorno

Dati economici tutt'altro che incoraggianti per l'Abruzzo. E' l'unica regione meridionale ancora in piena recessione. Lo rivela lo studio Svimez (associazione per lo sviluppo dell'industria nel Mezzogiorno). 

Mentre l'Abruzzo arretra dello 0,2%, crescono tutte le altre regioni: Campania (+2,4%), Basilicata (+2,1%), Molise (+1,6%), Calabria (+0,9%), Puglia (+0,7%), Sardegna (+0,6%), Sicilia (+0,3%).

"Questi sono gli effetti della totale mancanza di visione strategica per l’Abruzzo che centro-sinistra e centro-destra hanno prodotto negli ultimi 10 anni", commenta Sara Marcozzi, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle. "Oramai questi sono dati consolidati dei quali siamo costretti a prendere atto ogni anno. La politica degli annunci del presidente D’Alfonso sta dando i suoi frutti: distruzione delle piccole-imprese, indebolimento dei grandi insediamenti, povertà in continuo aumento e consumi fermi al palo". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi