Parrucchiere di Lanciano arrestato a Pescara per spaccio - Aveva in casa 220 grammi di marijuana e 10 di cocaina
 
Pescara   Cronaca 04/01

Parrucchiere di Lanciano arrestato a Pescara per spaccio

Aveva in casa 220 grammi di marijuana e 10 di cocaina

E’ stato arrestato nel corso di un’operazione antidroga congiunta delle Squadre Mobili delle Questure di Chieti e Pescara, Danilo Di Nella, 36 anni, nato a Lanciano ma residente a Pescara.

I poliziotti avevano avuto notizia che l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, fosse dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti, utilizzando come deposito l’appartamento di via del Santuario, a Pescara, condiviso con la compagna.

Intorno alle 13 di eri, gli agenti si sono presentati alla porta di casa dove c’era solo la donna, D.F.D., 29 anni, che ha spontaneamente indicato agli investigatori il barattolo contenente 20 grammi di marijuana e un bilancino di precisione. Contemporaneamente, altri agenti hanno prelevato Di Nella nel negozio dove lavora, a Pescara, e lo hanno condotto a casa. Durante la perquisizione i poliziotti hanno rinvenuto altri 200 grammi di marijuana nascosti nel mobile della sala, otto ovuli in nylon contenenti cocaina per un peso complessivo di 10 grammi circa occultati.

Di Nella, con precedenti specifici, è stato quindi arrestato per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacenti e tradotto nella casa circondariale di Pescar. La donna, incensurata, è indagata in stato di libertà, come concorrente nel medesimo reato.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

     
     

    Chiudi
    Chiudi