Rifiuti di Roma, D’Alfonso vuole parlare con Raggi: "Capire quantità e durata dell’emergenza" - Il governatore conferma la disponibilità dell’Abruzzo, ma mette i paletti
 
Pescara   Politica 08/01

Rifiuti di Roma, D’Alfonso vuole parlare con Raggi: "Capire quantità e durata dell’emergenza"

Il governatore conferma la disponibilità dell’Abruzzo, ma mette i paletti

Luciano D'Alfonso"Sono in attesa di un contatto istituzionale col vertice politico del Comune di Roma". Luciano D'Alfonso vuole parlare con la sindaca della capitale, Virginia Raggi, ma conferma la disponibilità dell'Abruzzo a ricevere parte dei rifiuti che, attualmente, l'Ama, la società che gestisce la nettezza urbana capitolina, non riesce a smaltire.

"So - dice il presidente della Regione Abruzzo - che c'è una corrispondenza tra la struttura tecnica dell'Ama di Roma e la nostra struttura di riferimento per le parti di territorio che hanno capienza di conferimento di rifiuti.

Però io aspetto anche un'interlocutore istituzionale, perché voglio porre anche due questioni: quali sono le quantità da conferire, per quanto tempo e poi voglio conoscere anche lo sforzo straordinario che stanno dispiegando per evitare che l'emergenza duri troppo a lungo, cioè io voglio uno scuotimento organizzativo che, da una parte, mi fa capire quando finisce la nostra solidarietà e, dall'altra, mi fa capire quali sono esattamente le quantità". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi