A Penne le celebrazioni per ricordare le 29 persone morte nella tragedia di Rigopiano - I familiari si ritroveranno a Penne il 18 gennaio
CHIUDI [X]
 
Penne   Attualità 13/01

A Penne le celebrazioni per ricordare le 29 persone morte nella tragedia di Rigopiano

I familiari si ritroveranno a Penne il 18 gennaio

Le fiaccole a Rigopiano per ricordare el 29 vittimeSarà il palazzetto dello sport di Penne ad ospitare, giovedì 18 gennaio, le celebrazioni nel primo anniversario della tragedia dell'Hotel Rigopiano. Il Comitato vittime di Rigopiano, di cui fanno parte i familiari delle 29 persone che hanno perso la vita sotto le macerie dell'Hotel, si è ritrovato nei giorni scorsi per decidere il programma della giornata. 

Alle 14.30 il vescovo Tommaso Valentinetti aprirà la commemorazione con il suo saluto e la benedizione delle 29 piante di leccio che verranno messe a dimora dalla Pro Loco di Penne e dell'amministrazione comunale. Nel pomeriggio presentato da Federico Perrotta e Pino Insegno si proseguirà con la lettura di poesie dedicate alle vittime e con il saluto da parte dei rappresentanti di Comitati Nazionali.

18 marzo 2017 - la fiaccolata a due mesi dalla tragedia - LEGGI

Poi ci sarà l'esibizione del tenore abruzzese Piero Mazzocchetti accompagnato dall'Orchestra giovanile di fiati "Claudio Monteverdi" diretta dal maestro Fulvio Esposito. A seguire l'esecuzione del brano "Signore delle cime" da parte del coro maschile "A.Pacini" di Atri diretto dal maestro Fabio D'Orazio.

La commemorazione preoseguirà con l'ensemble da camera del Conservatorio "L.D'Annunzio" di Pescara: Stefania Franchini/Piero Binchi, violini; Stefano Morgione, viola; Massimo Magri, violoncello; con la partecipazione del soprano Ida Perazzetti e del clarinettista Stefano Bellante. Il soprano Amelia Burns canterà l'emozionante "Allelujah" di Cohen mentre il maestro Alessandro Cavallucci suonerà il brano per chitarra classica "Asturias".

"Proseguiremo con la commemorazione fino alle ore 18 - spiega il Comitato vittime di Rigopiano - con personalità dello spettacolo e del mondo della cultura vicine a noi sin dal primo momento, con chiusura dei canti della Corale Monte Camicia di Penne".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi