"Dove la neve non cade", gli artisti abruzzesi cantano per ricordare le vittime di Rigopiano - Il primo anniversario - Il brano scritto da Federico Galli e Piero Garone
 
Miglianico   Musica 16/01

"Dove la neve non cade", gli artisti abruzzesi cantano per ricordare le vittime di Rigopiano

Il primo anniversario - Il brano scritto da Federico Galli e Piero Garone

Si intitola Dove la neve non cade il brano che i giovani artisti abruzzesi hanno dedicato alle vittime di Rigopiano nell'anniversario della tragedia che ha sconvolto l'Abruzzo e l'Italia intera. A scrivere l'intensa e significativa canzone sono stati Federico Galli e Piero Garone, frontman e chitarrista della band Le Stanze di Federico, che hanno poi coinvolto tanti giovani colleghi, cantanti e musicisti, per incidere tutti insieme questo omaggio alle 29 persone che hanno perso la vita il 18 gennaio 2017 sotto le macerie dell'Hotel Rigopiano.

Negli studi di registrazione della Galli Records, a Miglianico, con Le Stanze di Federico c'erano Miriam Ricordi, Riccardo e Lorenzo Ruiu, Vanesia Band, Dase, Cole, Stabber, Valentina Monica, Patrizio Santo, I 4 Santi, I Buca, Gianni Scognamiglio, Michel Russi, Skizzo Smith, Carol, Peppe Millanta, Elio Depasquale, Laura Di Pancrazio, Rosalinda Santalucia, Luca D'Alesio Metrò Band e Michele Troiano.

"Il senso del brano - spiegano i promotori dell'iniziativa - è soprattutto nelle parole dove la neve non cade. La neve purtroppo quel giorno è caduta, e ha fatto un danno incalcolabile. La neve copre tutto ma non deve coprire i ricordi. Non deve coprire la forza di lottare per ottenere giustizia, non deve coprire la memoria di chi ha perso tutto quel triste pomeriggio del 18 gennaio scorso".

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

     
     

    Chiudi
    Chiudi