Evaso dai domiciliari, rapina e palpeggia 15enne: arrestato 21enne - Fermato da i vigilanti di un supermercato e arrestato dalla polizia
 
Pescara   Cronaca 14/03

Evaso dai domiciliari, rapina e palpeggia 15enne: arrestato 21enne

Fermato da i vigilanti di un supermercato e arrestato dalla polizia

(Ansa)Arrestato per una tentata rapina a un 14enne, due giorni fa, era finito ai domiciliari, ma ieri, dopo essere evaso, avrebbe rapinato e commesso violenza sessuale su una quindicenne. È accaduto a Pescara dove un 21enne, finito in manette due giorni fa, è stato fermato dai vigilanti di un supermercato dove aveva appena rubato prodotti cosmetici.

Dopo essere stato identificato dagli agenti della Squadra Volante, è emerso che il giovane avrebbe dovuto trovarsi ai domiciliari. Da qui il nuovo arresto.

Durante la redazione del verbale di arresto, è stato riconosciuto come il presunto responsabile di una rapina e di una violenza sessuale commesse su una quindicenne pescarese. La giovanissima, accompagnata dalla madre, aveva denunciato in Questura un episodio avvenuto nel pomeriggio di ieri, vicino una fermata degli autobus, quando un ragazzo le aveva strappato la borsetta, palpeggiandola prima di fuggire.

Ansa

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

     
     

    Chiudi
    Chiudi