A Sulmona l’appuntamento abruzzese di Libera nella Giornata della memoria e dell’impegno - In 21 marzo in tutto il mondo il ricordo delle vittime innocenti delle mafie
CHIUDI [X]
 
Sulmona   Eventi 17/03

A Sulmona l’appuntamento abruzzese di Libera nella Giornata della memoria e dell’impegno

In 21 marzo in tutto il mondo il ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Sarà Sulmona ad ospitare l'appuntamento abruzzese del 21 marzo, primo giorno di primavera, in cui Libera celebra la Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. 

Dal 1996, ogni anno, in una città diversa, un lungo elenco di nomi scandisce la memoria che si fa impegno quotidiano. Recitare i nomi e i cognomi come un interminabile rosario civile, per farli vivere ancora, per non farli morire mai. Il 21 marzo in tanti luoghi del nostro Paese per un abbraccio sincero ai familiari delle vittime innocenti delle mafie, non dimenticando le vittime delle stragi, del terrorismo e del dovere.  Il 1° marzo 2017, con voto unanime alla Camera dei Deputati, è stata approvata la proposta di legge che istituisce e riconosce il 21 marzo quale “Giornata nazionale della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie”.  Foggia sarà la “piazza” principale, ma simultaneamente, in migliaia di luoghi d’Italia, dell’Europa e dell’America Latina, la Giornata verrà vissuta attraverso la lettura dei nomi delle vittime e con momenti di riflessione e approfondimento. Per l'Abruzzo la piazza regionale sarà Sulmona.

La Giornata sulmonese, organizzata dal Coordinamento regionale di Libera Abruzzo e dal Presidio Libera di Sulmona intitolato alla memoria di Ambrogio Mauri, è ricca di iniziative. Centrale sarà il ritrovo al Parco Fluviale “Augusto Daolio” in cui confluiranno i tre cortei di scuole cittadine, scuole, presidi Libera, manifestanti e organizzazioni provenienti dal resto della Regione Abruzzo che partiranno alle ore 9 dalla Villa Comunale (Scuola Primaria “Lola Di Stefano” e Scuola Media Inferiore “Panfilo Serafini), da via Dalmazia - Piazzale antistante la Chiesa di San Francesco di Paola (Istituto Comprensivo “Mazzini-Capograssi”, Liceo Classico “Ovidio” e Liceo Artistico “Mazara”)  e da viale Palmiro Togliatti (Liceo “G. Vico”, Scuola Media Inferiore “Ovidio”, Scuola Primaria “Maestre Pie Filippini”, altre scuole della Regione Abruzzo, presidi di Libera, manifestanti e organizzazioni provenienti da fuori città).

Alle  ore 10 ci sarà il discorso introduttivo a cura di Libera Abruzzo; seguirà l’intrattenimento musicale con il progetto “Easy Chitarra” di Angelo Ottaviani, preludio della importante testimonianza di Roberta Mauri, figlia della vittima innocente di mafia, Ambrogio, a cui è dedicato il Presidio di Libera Sulmona. La mattinata sarà coordinata da Fiorenza Quadraro. 

Alle ore 11 verranno letti, in contemporanea con altre città d’Italia, dell’Europa e dell’America Latina i nomi delle vittime innocenti di mafia, mentre alle 12:00 ci sarà il collegamento streaming con la piazza di Foggia per seguire insieme, collettivamente, l’intervento di Don Luigi Ciotti. Il 21 marzo di Libera a Sulmona proseguirà alle ore 16 con l’apposizione della targa dedicata ad Ambrogio Mauri all’ingresso della sede del Presidio ospitato nei locali della Parrocchia di San Giovanni da Capestrano, in via Torrone snc, tra Sulmona e Introdacqua.

Alle ore 18:00 presso i locali di SpazioPingue in Via Lamaccio n. 2 ci sarà la presentazione dei progetti e delle attività del Presidio Libera di Sulmona. Seguirà un aperitivo con i prodotti di Libera Terra. La giornata si concluderà alle ore 21:00, sempre presso i locali di SpazioPingue, con la proiezione del film “La nostra terra” di Giulio Manfredonia che, sotto forma di commedia, racconta l’attività delle tante cooperative che lavorano sui terreni confiscati alle mafie.

La Giornata del 21 marzo, per il suo alto valore e riconoscimento a livello nazionale e locale, ha ricevuto il patrocinio del Presidente della Repubblica e del Comune di Sulmona e la collaborazione della Rai – Responsabilità Sociale.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi