Lite condominiale, 60enne muore accoltellato. Cinquantunenne confessa - Sfocia in tragedia un alterco scoppiato in un garage di Pescara
CHIUDI [X]
 
Pescara   Cronaca 25/04

Lite condominiale, 60enne muore accoltellato. Cinquantunenne confessa

Sfocia in tragedia un alterco scoppiato in un garage di Pescara

(Ansa)Un uomo di 60 anni Salvatore Russo, è stato ucciso oggi a Pescara. Originario del Foggiano, Russo è stato accoltellato a seguito di una lite condominiale. Reo confesso Roberto Mucciante, 51 anni, è stato arrestato: "L'omicida si è costituito e ha ammesso con una telefonata di essere l'autore del delitto", ha detto ai cronisti il colonnello Marco Riscaldati, comandante provinciale dei carabinieri di Pescara.

In base a una prima ricostruzione dei fatti operata dagli investigatori, l'alterco sarebbe scoppiato, per cause in corso d'accertamento, nel garage condominiale, dove è stato rinvenuto il corpo della vittima. Dopo aver accoltellato il sessantenne, Mucciante sarebbe risalito in casa, dove vive con la madre, con la mano insanguinata e in evidente stato di shock.

Subito è scattato l'allarme. Sul posto carabinieri, polizia e 118. I soccorritori hanno potuto solo constatare il decesso di Russo, mentre il cinquantunenne, lievemente ferito, è stato portato in ospedale. Il medico legale Cristian D'Ovidio ha espletato una prima ricognizione cadaverica esterna. 

Le indagini sono coordinate dal pm Valentina D'Agostino

"La ricostruzione dell'accaduto - ha spiegato il colonnello Riscaldati - è ancora in corso, ma le prime risultanze fanno ritenere che si tratti di una lite condominiale".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi