Vastese, l’ultima amarezza: tre gol non bastano per vincere a L’Aquila - Serie d, girone F: l’ultima partita finisce 3-3. Aquilani ai play-off
 
L'Aquila   Sport 06/05

Vastese, l’ultima amarezza: tre gol non bastano per vincere a L’Aquila

Serie d, girone F: l’ultima partita finisce 3-3. Aquilani ai play-off

Non sono bastati due gol di vantaggio alla Vastese per portare a casa una vittoria da L'Aquila. Ultima partita e ultima amarezza di un finale di stagione deludente per i biancorossi, che chiudono con un 3-3 la stagione 2017-2018 nel girone F di serie D. Avanti prima per 2-0, poi per 3-1 alla fine del primo tempo, la squadra di Colavitto subusce la rimonta rossoblu nei primi 25 minuti della ripresa.  

Entrambe le squadre giocano per vincere, dando vita a un confronto in cui il gol è sempre nell'aria. Nonostante sia sfumata la qualificazione ai play-off, allo stadio Gran Sasso d'Italia-Italo Acconcia non mancano i tifosi biancorossi, che spiegano nello striscione "Per la maglia e la città" perché anche stavolta sono vicini alla squadra del cuore. 

Partita a viso aperto fin dalle prime battute. Nei primi minuti, gli uomini di Battistini ci provano con Cafiero e Padovani. Gli adriatici rispondono con Stivaletta e poi con Tedesco, che sblocca il risultato, trovando la strada del gol nella mischia che si accende su un calcio d'angolo. E' il 10'.

Trascorrono altri 10 giri di lancette e la Vastese raddoppia con Stivaletta. L'Aquila dimezza lo svantaggio un minuto dopo con Boldrini, ma deve raccogliere nuovamente il pallone dalla rete al 43', quando Leonetti, dopo la traversa di Fiore, allunga ancora le distanze: 1-3. Diciannovesimo gol stagionale per il bomber biancorosso. E' il risultato con cui si va al riposo. 

I padroni di casa rientrano in campo più determinati, raggiungendo il pari con i gol di Padovani ed Esposito. I biancorossi reagiscono, colpendo un altro legno con Lucciarini.

L'Aquila può sorridere: centrato l'obiettivo play-off, dove se la vedrà con il Matelica, sconfitto ad Avezzano e superato, all'ultima giornata, dalla Vis Pesaro, che festeggia la promozione diretta in serie C. Delle quattro qualificate ai play-off, tre sono abruzzesi: oltre a L'Aquila, anche l'Avezzano e il Pineto, che si scontreranno tra di loro. Almeno un'abruzzese andrà in finale. Alla Vastese l'amaro in bocca di aver vanificato, nell'ultima parte della stagione, un campionato di vertice e una qualificazione che era alla portata dei biancorossi. 

Il tabellino - L’Aquila: Farroni, Sieno, Steri, Pupeschi, Ruci, De Iulis (dal 16’ st Ibe), Boldrini, Buscè (daò 1’ st Di Paolo), Padovani (dal 38’ st Fabrizi), Cafiero, Esposito. A disposizione: Scolavino, Gagliardini, Boninsegni, Di Natale, Sbarzella, Sebastiani. Allenatore: Battistini

Vastese: Camerlengo, Cane, De Chiara (dall'8’ st Casciani), Di Pietro (dal 26’ st Lucciarini), Amelio, Iarocci(28’st Maronilli), Stivaletta, Pizzutelli, Leonetti, Fiore, Tedesco(dal 18’ st Cherillo). A disposizione: Alonzi, Maronilli, Lombardo, La Barba, De Feo, Carice. Allenatore: Colavitto

Arbitro: Maria Marotta di Sapri

Reti: 10’ pt Tedesco (V), 20’ pt Stivaletta (V), 21’ pt Boldrini (A), 43’ pt Leonetti (V), 4’ st Padovani (A), 25’ st Esposito (A)

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi