Sisma, riapre la sede del Consiglio regionale. Mattarella: "Simbolo di rinascita" - Oggi pomeriggio l’inaugurazione
CHIUDI [X]
 
L'Aquila   Politica 22/06

Sisma, riapre la sede del Consiglio regionale. Mattarella: "Simbolo di rinascita"

Oggi pomeriggio l’inaugurazione

L'Aquila: Palazzo dell'Emiciclo (Ansa)Rinasce Palazzo dell'Emiciclo. La sede del Consiglio regionale ora è dotata di un dispositivo antisismico tra i più moderni d'Europa. 

"Un sistema di isolamento - riferisce l'Ansa - composto da 61 dispositivi di tipo elastomerico, cui si affiancano 47 appoggi scorrevoli multidirezionali, ovvero slitte. Queste le caratteristiche antisismiche all'avanguardia in Europa su cui poggia il Palazzo dell'Emiciclo, sede del Consiglio regionale dell'Abruzzo, e prima riconsegna all'Aquila a quasi 10 anni dal sisma del 6 aprile del 2009 di un Palazzo monumentale con finalità di edificio pubblico. L'inaugurazione del rinato Emiciclo alle 16 preceduta da un convegno sulle calamità naturali alla presenza, tra gli altri del capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, e del geologo, Mario Tozzi. L'intervento di ristrutturazione e riqualificazione interessa una superficie di circa 6000 metri quadri per un importo che riguarda tutto il complesso monumentale pari a 8,8 milioni di euro. Il finanziamento del Cipe risale al marzo del 2013 e l' inizio dei lavori al novembre del 2015. Un edificio di "importanza strategica" di cui viene assicurata la piena operatività".

Il messaggio di Mattarella - In occasione dell'inaugurazione ufficiale di oggi pomeriggio, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato un messaggio al presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio: "È questo un giorno di rinascita, di grande speranza e fiducia, a nove anni dal tragico terremoto che ha colpito al cuore la vostra meravigliosa terra, la vostra vita di comunità, e con essa tutta la nostra Italia. Il sisma ha provocato lutti, sofferenze, distruzioni. Ma dalle conseguenze di un terremoto si deve e si può ripartire. Voi lo avete dimostrato con la passione e la determinazione di cui siete capaci. Insieme si possono ottenere risultati straordinari, in grado di esprimere i valori, la creatività, la cultura, le capacità professionali e tecniche radicati nel tessuto civile. La riconsegna alla città di un monumento come il Palazzo dell'Emiciclo è oggi un simbolo potente della ricostruzione, del cammino già compiuto e di quello ancora da completare".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi