Balneatori: "Governo tuteli le nostre imprese facendo una legge" - Direttiva Bolkestein
 
Pescara   Attualità 30/06

Balneatori: "Governo tuteli le nostre imprese facendo una legge"

Direttiva Bolkestein

"Come Regioni e come categorie, chiediamo all'attuale Governo, visto anche l'atteggiamento particolarmente energico che dichiara di avere verso l'Europa, di fare quello che non hanno fatto gli altri Governi: fare immediatamente una legge".

Così, a proposito del problema della direttiva Bolkestein, il coordinatore della commissione Turismo della Conferenza delle Regioni, Giovanni Lolli, vicepresidente e assessore alle Attività produttive della Regione Abruzzo, a margine di un incontro che si è svolto a Pescara con i vertici del Sindacato Italiano Balneari (Sib) aderente alla Fipe-Confcommercio. "Le Regioni e noi balneari chiediamo che lo stato sia consequenziale e che emani una norma a tutela della categoria". Lo afferma il presidente nazionale del Sindacato Italiano Balneari (Sib), che aderisce a Fipe Confcommercio, Antonio Capacchione. La proposta di Lolli è quella di "fare immediatamente una legge semplice e poi andare a negoziare con la Commissione europea così come ha fatto la Spagna".

Ansa

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi