E’ morto Ninetto Nurzia, erede della dinastia del torrone - Aveva 76 anni, è stato custode delle celebre ricetta al cioccolato
 
L'Aquila   Personaggi 01/08

E’ morto Ninetto Nurzia, erede della dinastia del torrone

Aveva 76 anni, è stato custode delle celebre ricetta al cioccolato

Ninetto Nurzia (Ansa)E' morto a L'Aquila Ulisse, detto Ninetto, Nurzia, erede della famosa dinastia del torrone Fratelli Nurzia. Custode della ricetta originale del celebre torrone morbido al cioccolato, simbolo dell'Aquila, Ninetto Nurzia, 76 anni, aveva sempre il sorriso sulle labbra e continuava a realizzare il prodotto dolciario secondo la tradizione della sua famiglia con la moglie Giuliana ed i figli Natalia e Francesco Saverio, detto Chicco, nel laboratorio del Caffè Nurzia in piazza Duomo all'Aquila, storico locale in cui si ritrovava tutta la città.

Un simbolo che il terremoto, seppure a distanza di qualche anno ha momentaneamente spento in quanto gli storici locali in piazza Duomo, mai chiusi fino ad un paio di anni fa, sono ora in restauro ed il bar Fratelli Nurzia è stato spostato di un centinaio di metri ma sempre nel cuore della città. Ed era lì che il cavaliere accoglieva tutti, insieme alla moglie e ai figli, raccontando la storia del suo torrone.

Ninetto aveva ereditato il laboratorio e la ricetta originale dal nonno Ulisse e dal padre Tito. Ulisse ebbe infatti tre figli, Tito appunto e le sorelle Ines e Ada con le quali Tito poi litigò e la famiglia si divise: a lui rimase la ricetta originale e il marchio 'Fratelli Nurzia' mentre Ines e Ada diedero vita al marchio 'Sorelle Nurzia'.

Un gusto unico quello del torrone morbido al cioccolato Nurzia composto da una miscela di cacao, miele e nocciole tostate, sapientemente mescolato nella torroniera di rame nel laboratorio in piazza Duomo. 

"Quando mia madre fa il torrone o tosta le nocciole il profumo si espande in tutto il centro della città" spiega Chicco Nurzia. Ninetto, con la moglie Giuliana, era quindi il terzo custode in linea di successione della ricetta del torrone Fratelli Nurzia: dopo di lui la dinastia continua con i figli Natalia e Chicco (Francesco Saverio) e ultima la nipotina Maria, figlia di Natalia. Una produzione limitata, quella del torrone Nurzia, fatto, tagliato e confezionato a mano, una vera eccellenza alimentare italiana, simbolo dell'Aquila e della sua rinascita.

Ansa

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi