Controlli in tutta la provincia contro botti illegali e vendita ai minorenni - La Questura ha disposto l’intensificazione delle verifiche sul materiale pirotecnico
 
Chieti   Cronaca 30/12/2018

Controlli in tutta la provincia contro botti illegali e vendita ai minorenni

La Questura ha disposto l’intensificazione delle verifiche sul materiale pirotecnico

(foto tratta da repubblica.it)Sono scattati in tutta la provincia i controlli della polizia per scoprire e sequestrare i botti di Capodanno illegali. 

Li ha disposti il questore di Chieti, Ruggiero Borzacchiello, che raccomanda "di limitare al massimo l'uso dei cosiddetti botti, preferendo giochi di luce e prodotti meno dirompenti" di quelli che, ogni anno, causano gravi menomazioni fisiche, come perdita della vista e lesioni che rendono necessaria l'amputazione di alcune dita o di tutta la mano. Le statistiche dicono che i minorenni feriti nelle notti di San Silvestro degli scorsi anni sono un terzo del totale.  

A chi non vuole evitare l'uso dei botti, il capo della Questura rivolge l'invito "ad acquistare prodotti pirotecnici solo presso rivenditori autorizzati che propongono materiale certificato e di seguire scrupolosamente le relative istruzioni di utilizzo" e "l'importanza evitare che i minori possano avere accesso a materiale pirotecnico di qualunque tipo".

 

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi