Protezione civile: per domani previste nevicate a tutte le quote - Allerta meteo
 
Pescara   Cronaca 03/01

Protezione civile: per domani previste nevicate a tutte le quote

Allerta meteo

Fresagrandinaria

17 - Per domani, 4 gennaio, il Centro funzionale d'Abruzzo della Protezione civile ha diramato le previsioni meteo.

Precipitazioni: sparse, anche a carattere di rovescio, sull’Abruzzo centro-meridionale, con quantitativi cumulati moderati; da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio sul resto, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: a tutte le quote con apporti al suolo da deboli a moderati; abbondanti alle quote collinari e montuose dell’Abruzzo centro-meridionale.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: minime generalmente basse, fino a molto basse a quote di valle e pianura sulle zone interne, diffuse gelate notturne e mattutine nelle zone interessate dalle nevicate, persistenti anche durante il ciclo diurno alle quote collinari e montuose.
Venti: inizialmente da forti a burrasca settentrionali sui settori adriatici, in attenuazione; forti settentrionali sulle restanti zone.
Mare: molto mosso.

15 - Ulteriori interventi della Protezione civile di Vasto per rimuovere alberi spezzati in via San Lorenzo, via Passo della Noce e nel recinto della scuola media Rossetti [FOTO].

14.15 - "Considerato il persistere delle precipitazioni, in via cautelativa, oltre a via da Piedi (strada di collegamento alla Fondovalle Treste), già chiusa al traffico, ho emesso un'ordinanza di chiusura al traffico anche per la strada comunale denominata Cerreto". Lo riferisce il sindaco di Furci, Angelo Marchione.

13.30 - Superato già in nottata il metro di neve nell'Alto Sangro: a Pizzoferrato. Gamberale e in altri paesi.

La coltre ha raggiunto il mezzo metro a Montazzoli, Castiglione Messer Marino, Schiavi d'Abruzzo e nei paesi attorno al Lago di Bomba.

Situazione sotto controllo a Chieti, dove da stamani operano gli spargisale. 

13.15 - Mezzi spargisale in azione su A24 e A25, dove viene segnalato nevischio. La circolazione procede regolare.

13 - "La Prefettura di Isernia, oggi, ha emesso l'ordinanza di divieto di transito, su tutte le strade della provincia, per i mezzi superiori a 75 quintali, ma ciò non ha evitato i disagi sulla Statale 650 Trignina con tir bloccati all'altezza di Bagnoli del Trigno molti in viaggio da ieri sera". Lo riferisce l'Ansa.

Vasto: albero spezzato in via Trave (foto protezione civile)11 - Venti centimetri di neve a Palmoli, dove "continua a nevicare abbondantemente in queste ore. Le strade - racconta il vice sindaco, Lorenzo Di Ninni - sono libere: sono passati sia i mezzi della Provincia, sia i nostri".

"Una decina di centimetri". È lo spessore della coltre bianca a Tufillo. A riferirlo è il sindaco, Ernano Marcovecchio: "I mezzi di Comune e Provincia sono in azione, le strade sono pericorribili. Per ora, non ci sono problemi. Ma domani potrebbero sorgere problemi legati al ghiacchio, visto che la temperatura dovrebbe scendere costantemente al di sotto dei 2-3 gradi". 

Dieci centimetri anche a Scerni.

10.15 - "Il problema è il vento", racconta Eustachio Frangione, responsabile della protezione civile di Vasto. "Siamo impegnati in una miriade di interventi per rimuovere dalle strade gli alberi spezzati dal vento di queste ore in via Vecchia per Monteodorisio, che era completamente ostruita, via Mario Molino, via Fonte Fico, via Trave, via Fonte Joanna, via del Porto e altre ancora".

9 - Neve sull'A14 tra o caselli di Pescara nord-Città Sant'Angelo e Vasto nord. La polizia autostradale di Vasto sud, che ha giurisdizione da Ortona a Poggio Imperiale, riferisce che si circola regolarmente

Ore 8 - Da ieri sera, il vento forte sta spazzando la costa abruzzese. A Vasto un albero si è spezzato, cadendo su via Trave, la strada che collega la provinciale Istonia alla statale 16. È intervenuta una squadra della protezione civile a liberare l'asfalto. 

Permane l'allerta neve fino a domani sera. Ieri le prime nevicate nelle zone interne. Sul litorale, le prime ore del mattino sono state caratterizzate dal vento fortissimo, ma le strade sono libere. 

Ieri supermercati e panifici presi d'assalto: al diffondersi delle notizie sull'allerta neve, molti cittadini hanno fatto provviste.

TRENI - "In base al bollettino meteo diramato dalla Protezione Civile, il Gruppo FS Italiane ha attivato per la giornata del 3 gennaio la fase di emergenza lieve dei Piani neve e gelo su alcune linee ferroviarie di Marche, Abruzzo, Puglia, Molise e Campania". Lo annuncia una nota delle Ferrovie. 

Neve sul tratto abruzzese dell'A14"In queste regioni i servizi commerciali regionali saranno ridotti mediamente del 30 per cento anche per forte vento, a carattere di burrasca, che potrebbe aggravare la situazione con particolari accumuli di neve. Al momento, è comunque confermata la piena disponibilità di tutte le linee ferroviarie.

Preallerta e presidi preventivi anche in Basilicata, Calabria e Sicilia, in queste regioni non sono però previste riduzioni di treni.

Linee interessate dall'emergenza neve lieve:

Ancona – Porto d’Ascoli/Ascoli

Ancona – Pescara

Pescara – Sulmona

Pescara – Termoli

Giulianova – Teramo

Sulmona – Terni – L’Aquila

Avezzano – Sulmona

Venafro – Campobasso

Foggia – Potenza

L’elenco aggiornato dei treni in circolazione sarà disponibile sul sito trenitalia.com e su FSNews nella sezione infomobilità.

Il Gruppo FS Italiane ha già predisposto il monitoraggio costante dell’infrastruttura ferroviaria, per assicurarne l’efficienza e garantirne la piena disponibilità per i servizi delle imprese ferroviarie e, quindi, la mobilità delle persone.

Per far fronte in maniera tempestiva a eventuali criticità provocate nelle prossime ore dal maltempo saranno attivi i Centri operativi territoriali nelle regioni interessate, coordinati dalle Sale Operative centrali di Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia.

Trenitalia ha previsto misure tecniche e organizzative specifiche per garantire la mobilità delle persone, con locomotive e treni diesel di soccorso pronte a intervenire in caso di peggioramento delle condizioni meteo. Previsto inoltre il potenziamento dei servizi di assistenza ai viaggiatori nelle stazioni interessate per fornire informazioni sulla riprogrammazione dei servizi di trasporto.

FS Italiane invita i viaggiatori a tenersi informati sulla situazione della circolazione dei treni anche attraverso i canali di informazione del Gruppo, visitando il canale infomobilità del sito rfi.it, su trenitalia.com, ascoltando FSNews Radio, o collegandosi a @fsnews_it, il profilo Twitter di FS".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

Spazio autogestito a pagamento
 
  • Spazio autogestito a pagamento
 
  • Spazio autogestito a pagamento

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi