Evade dagli arresti domiciliari per giocare una schedina: 52enne arrestato di nuovo - Il fatto a Ortona
 
Ortona   Cronaca 23/01

Evade dagli arresti domiciliari per giocare una schedina: 52enne arrestato di nuovo

Il fatto a Ortona

Quando è stato fermato ieri pomeriggio lungo la passeggiata orientale di Ortona dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, ha provato a giustificare con la necessità di un’improvvisa visita medica l’allontanamento dall’abitazione dove sta scontando in detenzione domiciliare una condanna ad 1 anno di reclusione per ricettazione inflitta dalla Corte di Appello di L’Aquila.

Ma una schedina di una giocata effettuata alcuni istanti prima presso un centro scommesse della città ha di fatti svelato che il motivo dell’allontanamento da casa era ludico e non sanitario. Per tale motivo, L.P., 52enne di Ortona già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato per evasione. Condotto nella mattinata odierna dinanzi al Tribunale di Chieti, che ne ha convalidato l’arresto, è stato quindi anche  condannato a 10 mesi di reclusione che sconterà presso il proprio domicilio unitamente alla condanna già in espiazione.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

Spazio autogestito a pagamento
Spazio autogestito a pagamento
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi