Castaldi (M5S): "Il vero sconfitto è il Pd. Centrosinistra festeggia, ma è in via di estinzione" - Elezioni regionali 2019 - La polemica
 
Pescara   Politica 12/02

Castaldi (M5S): "Il vero sconfitto è il Pd. Centrosinistra festeggia, ma è in via di estinzione"

Elezioni regionali 2019 - La polemica

Gianluca Castaldi (M5S)"La vera sconfitta è stata quella del Pd: i giornali non se ne sono accorti, forse travolti dall'entusiasmo di annunciare la fine del MoVimento, come fanno ogni settimana da anni. Ma i numeri ci dicono altro".

È il commento polemico di Gianluca Castaldi al risultato delle elezioni regionali abruzzesi, che hanno visto prevalere il centrodestra e i Cinque Stelle piazzarsi terzi dietro al centrosinistra.

"Noi - afferma il senatore di Vasto del M5S - aumentiamo la nostra presenza in Consiglio regionale, con 7 eletti a 5 Stelle. Il Pd perde il governo della Regione. Noi siamo la prima forza di opposizione. Il Pd si aggiudica solo 3 seggi. La coalizione di Legnini fa eleggere appena 1 consigliere ogni 47 candidati. In provincia di Chieti, su 64 candidati con Legnini, viene eletto soltanto Paolucci. Domanda: sindaci e amministratori del Pd, che si sono prestati a questo giochetto e non sono stati eletti in Regione, torneranno dai loro concittadini, fischiettando come se niente fosse, o avranno la dignità di dimettersi?

 

Non ho nascosto la mia insoddisfazione per il nostro risultato e ribadisco la necessità per il MoVimento di fare una sana autocritica. Ma i veri perdenti sono quelli del centrosinistra, che in questi giorni stanno festeggiando la loro quasi estinzione politica e la vittoria del centrodestra: contenti loro!". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi