Paolucci: "Nella sanità abruzzese niente debiti nell’ultimo quinquennio" - La replica dell’ex assessore regionale alle polemiche di Forza Italia
 
Pescara   Politica 18/02

Paolucci: "Nella sanità abruzzese niente debiti nell’ultimo quinquennio"

La replica dell’ex assessore regionale alle polemiche di Forza Italia

Silvio Paolucci (Pd)Silvio Paolucci respinge le critiche di Forza Italia. L'ex assessore alla Sanità della Giunta D'Alfonso e opra, dopo le elezioni del 10 febbraio, consigliere regionale d'opposizione, replica alle polemiche del coordinatore regionale forzista, Nazario Pagano, e dei consiglieri regionali Lorenzo Sospiri, Mauro Febbo e Umberto De Annunziis: "A conferma del buon lavoro svolto, la Regione Abruzzo ha avuto la premialità di 70 milioni di euro, come risulta dal verbale stesso, e ha raggiunto il punteggio Lea di 202, risultando essere inserita tra le 8 Regioni che hanno raggiunto quota 200. Se fossimo stati bocciati non ci avrebbero certamente inserito tra le regioni migliori".

"Il decreto commissariale numero 79, avente per oggetto la rete ospedaliera - afferma Paolucci - è stato approvato dai ministeri e conseguentemente gli atti aziendali sono assolutamente legittimi. Le integrazioni hanno riguardato solo Popoli e Atessa e che, nell'economia della rete, hanno prodotto variazioni minime. Spetta al nuovo governo regionale concludere l'iter per le definitive approvazioni riguardanti Popoli e Atessa. Suggerisco al nuovo governo regionale - aggiunge Paolucci - un confronto con i ministri, e in particolare con Salvini, circa la rete ospedaliera in relazione alle richieste di ulteriori razionalizzazioni e per chiedere di mantenere gli impegni presi in campagna elettorale". "Sui conti - contrattacca Paolucci - gli unici soldi certi che devono essere restituiti sono i 49 milioni della Lega. Voglio precisare che nella sanità abruzzese non c'è nessun disavanzo e per questo invito a leggere tutti i verbali dell'ultimo quinquennio".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi