Muratore cade da 4 metri d’altezza, carabinieri lo rianimano col massaggio cardiaco - Incidente sul lavoro in contrada Cerreto, 43enne ricoverato in prognosi riservata
 
Miglianico   Cronaca 19/03

Muratore cade da 4 metri d’altezza, carabinieri lo rianimano col massaggio cardiaco

Incidente sul lavoro in contrada Cerreto, 43enne ricoverato in prognosi riservata

(foto di repertorio)Lo hanno rimanimato col massaggio cardiaco.

Un muratore caduto da 4 metri d'altezza è stato soccorso stamani dai carabinieri della Stazione di Miglianico.

Così, in una nota, ricostruisce l'accaduto il capitano della Compagnia di Ortona, Roberto Ragucci: "Un operaio campano di 43 anni, questa mattina, mentre stava eseguendo dei lavori all’interno di un cantiere ubicato in località Contrada Cerreto di Miglianico, è precipitato da un’altezza di circa 4 metri rimanendo gravemente ferito e privo di sensi. Sul posto i primi ad intervenire sono stati i carabinieri della locale Stazione che, resisi subito conto delle gravi condizioni dell’uomo, hanno praticato un massaggio cardiaco per rianimarlo. Successivamente il 43enne è stato trasportato in eliambulanza presso l’ospedale di Pescara dove è tuttora ricoverato in prognosi riservata".

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi