Rogo a Villa Serena, la direzione: "Perdiamo 2 persone che avevamo in cura da anni" - "A completa disposizione delle forze dell’ordine per ricostruire la dinamica"
 

Rogo a Villa Serena, la direzione: "Perdiamo 2 persone che avevamo in cura da anni"

"A completa disposizione delle forze dell’ordine per ricostruire la dinamica"

(foto tratta da www.villaserena.it)"La direzione della Casa di Cura è a completa disposizione delle forze dell’ordine ai fini della ricostruzione dell’esatta dinamica dei fatti". In una nota, la dirigenza della clinica privata di Città Sant'Angelo esprime "il più vivo e sentito cordoglio per il tragico incidente avvenuto nel reparto di riabilitazione psichiatrica della Casa di Cura Villa Serena. Il dolore è ancora più acuto perché perdiamo due persone che sono state accolte e oggetto delle nostre cure per anni. Appena è stato possibile abbiamo contattato i familiari delle vittime, per spiegare quanto accaduto ed esprimere la nostra vicinanza".

"Riteniamo irrispettoso per le famiglie coinvolte e per il lavoro in corso degli enti preposti - afferma la direzione di Villa Serena - commentare ricostruzioni parziali basate su semplici ipotesi e supposizioni. Abbiamo esposto in dettaglio ai responsabili delle indagini il funzionamento del sistema di sicurezza della Casa di Cura, attivatosi anche in questa occasione nei tempi previsti. Personale esperto e qualificato ad intervenire in simili eventi è intervenuto non appena è scattato l’allarme, attivando immediatamente la catena dei soccorsi, così limitando l’incendio ad una singola stanza. Nel contempo, abbiamo provveduto a mettere in sicurezza gli altri pazienti della struttura, molti dei quali non hanno avvertito alcun disagio nello spostamento. I pazienti della struttura ospedaliera, separata e distante (quasi un chilometro) dalla stanza della palazzina dove è divampato l’incendio, non hanno avuto alcuna percezione di quanto accaduto".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi