Hashish e marijuana in casa, moglie denuncia il marito - Lui si difende: "Non è roba mia"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Pescara   Cronaca 24/02/2013

Hashish e marijuana in casa,
moglie denuncia il marito

Lui si difende: "Non è roba mia"

(foto di repertorio)

Scopre che il marito ha portato in camera da letto hashish e marijuana. Allora sporge denuncia contro il suo consorte.

I carabinieri della Compagnia di Montesilvano hanno denunciato un 50enne del posto dopo averlo trovato in possesso, in casa, di venti grammi di hascish e 2 di marijuana, che i militari hanno scovato dopo aver ricevuto una segnalazione della moglie dell'uomo.

La perquisizione domiciliare eseguita dai carabinieri, coordinati dal capitano Enzo Marinelli, è scattata nel momento in cui la donna, che ha 43 anni, ha svelato la presenza dello stupefacente nella camera da letto che condivide con il marito.

I militari hanno trovato proprio lì un borsone con hascish e marijuana. L'uomo si è giustificato dicendo che la borsa è sua, ma non la droga, facendo intendere che sarebbe stata inserita lì da altri. Il clima in casa non sarebbe tranquillo, nell'ultimo periodo, a causa della separazione in corso tra i due, che hanno un figlio adolescente e si contendono casa e prole. (Agi)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi