Regione, gli eletti: Smargiassi e Olivieri sì, Sigismondi no - Elezioni 2014 - dopo 17 giorni la proclamazione
 
L'Aquila   Politica 11/06/2014

Regione, gli eletti: Smargiassi
e Olivieri sì, Sigismondi no

Elezioni 2014 - dopo 17 giorni la proclamazione

Luciano D'AlfonsoDopo 17 giorni dalle elezioni sono stati proclamati gli eletti del nuovo Consiglio regionale abruzzese. L'ufficio elettorale centrale della Corte d'Appello dell'Aquila ha terminato il lavoro e ha proclamato presidente Luciano D'Alfonso, a capo di una coalizione di centrosinistra, e altri 30 consiglieri, compreso l'uscente Gianni Chiodi, di Forza Italia, a capo della coalizione arrivata seconda. Questo il nuovo Consiglio regionale sulla base delle deliberazioni dell'ufficio centrale elettorale.

Chieti: Partito democratico, Silvio Paolucci, Camillo D'Alessandro, Antonio Innaurato; Movimento 5 Stelle, Sara Marcozzi, Pietro Smargiassi; Forza Italia, Mauro Febbo; Abruzzo Civico, Mario Olivieri; Italia dei Valori, Lucrezio Paolini.

L'Aquila: Pd, Pierpaolo Pietrucci, Giuseppe Di Pangrazio; M5S, Gianluca Ranieri; Fi, Emilio Iampieri; Ac, Andrea Gerosolimo; Regione facile, Lorenzo Berardinetti; Centro democratico Maurizio Di Nicola.

Pescara: Pd, Donato Di Matteo, Alberto Balducci, Marinella Sclocco; M5S, Domenico Pettinari, Leandro Bracco; Fi, Lorenzo Sospiri; Sinistra ecologia libertà Mario Mazzocca.

Teramo: Pd, Dino Pepe, Sandro Mariani, Donato Monticelli; M5S, Riccardo Mercante; Fi, Paolo Gatti; Ncd, Giorgio D'Ignazio; Abruzzo Futuro, Mauro Di Dalmazio.

A questi 29 vanno aggiunti i consiglieri di diritto Luciano D'Alfonso, presidente della Giunta regionale, e Gianni Chiodi, secondo candidato presidente più votato. Il ritardo nella proclamazione è stato causato sia dai tempi più lunghi del previsto della trasmissione dei dati alla Corte d'Appello da parte delle Commissioni circoscrizionali centrali dei Tribunali di Chieti e Pescara, sia dall'interpretazione della complessa, nuova legge elettorale.

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi