Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 febbraio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

L'Aquila   Politica 16/04/2015

"Contro Boschetti solo
polemiche fondate sul nulla"

La replica dell’Ance a Rifondazione comunista

Antonio Boschetti (foto www.abruzzo24ore.it)"Il consigliere regionale Maurizio Acerbo, insieme al segretario del suo partito Francesco Marola, fonda i suoi comunicati stampa sul pregiudizio e su dietrologie maliziose e qualunquiste, senza avere il minimo dato riscontrato. Un modo di fare politica infamante, che per fortuna lo ha escluso dalla politica attiva già dalle scorse elezioni, quando gli elettori lo hanno costretto a cercarsi un lavoro, visto che per tutta la vita il suo unico sostentamento è stato la politica". Lo afferma, in un comunicato stampa, l'Ance dell'Aquila (Assoziazione nazionale costruttori edili), intervenendo sul caso Boschetti.

"Anche l’avvocato Boschetti, su cui si addensano i sospetti di clientela politica di Acerbo, dopo aver fatto politica è tornato al suo lavoro in cui è particolarmente qualificato.
E’ stato ingaggiato per le sue alte competenze professionali come consulente del gruppo di imprese che realizzeranno l’opera dei sottoservizi e non dalle stazioni appaltanti. Un contratto di natura privatistica come tanti altri. Trasparente e regolare, tanto che Acerbo lo ha trovato sul sito dedicato ai sottoservizi.

Le congetture pindariche che vedono ombre sulla nostra legittima scelta per il fatto che Boschetti abbia fatto politica nel Pd, esattamente come il sindaco dell’Aquila e il Presidente della Gran Sasso Acqua, la dice lunga sulla fantasia maligna di certi commentatori che invece di aiutare la ricostruzione la affossano gettando ogni giorno discredito su di essa.

Il disappunto campanilistico di Acerbo sul fatto che per un’opera aquilana si sia scelto un professionista di Vasto ha addirittura del comico. E’ come se volessimo impedire ad Acerbo di parlare di ricostruzione aquilana, perché lui è pescarese.

L’opera dei sottoservizi è un’opera che è passata al vaglio di tutti i controlli, ha richiesto un allungamento supplementare dei tempi burocratici proprio per rispettare la massima trasparenza. L’Aquila e la ricostruzione hanno bisogno di lavorare con serenità, non di detrattori che inseguono strumentalmente rancori e vendette politiche antiche".

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       

      Chiudi
      Chiudi