Camion di pomodori salta carreggiata: code su A14 - L’incidente tra Ortona e Pescara Sud
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Ortona   Cronaca 31/08/2015

Camion di pomodori salta
carreggiata: code su A14

L’incidente tra Ortona e Pescara Sud

Il luogo dell'incidenteAGGIORNAMENTO 17.45

La lunghezza della coda sul tratto dell'A14 interessato dall'incidente aumenta. Ci sono automobilisti in fila da più di un'ora in attesa di poter prendere l'uscita per Lanciano. In tanti sono scesi dalle auto per sfuggire al caldo. 

----------

Sulla A14 Bologna-Taranto tra Pescara sud ed Ortona verso Bari e tra Lanciano e Pescara sud in direzione di Pescara è chiuso il tratto, a causa di un incidente avvenuto all'altezza del km 395 alle ore 14:44 in direzione di Bari in cui è rimasto coinvolto un camion che trasportava pomodori che ha fatto un salto di carreggiata.

All'interno del tratto chiuso (aggiornamento 16.24) in direzione nord il traffico è momentaneamente sbloccato e ci sono 4 km di coda mentre in direzione sud il traffico è bloccato e c'è 1 km di coda. In alternativa a chi viaggia in direzione nord uscire obbligatoriamente a Lanciano percorrere la Statale 16 Adriatica con rientro in Autostrada ad Ortona. A chi invece viaggia in direzione sud uscita obbligatoria a Pescara sud dove si registra una coda di 2 km percorrere la Statale 16 Adriatica con rientro in Autostrada ad Ortona.

L'incidente per fortuna non ha avuto esiti drammatici. Il camionista è stato portato in ambulanza a Pescara e non è in pericolo di vita; nel salto di carreggiata non sono stati coinvolti altri veicoli.
Sul luogo dell'evento sono presenti tutti i mezzi di soccorso e il personale di Autostrade per l'Italia.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi