Dopo l’inseguimento in A14 arrestati due corrieri della droga - In manette due albanesi
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Pescara   Cronaca 01/12/2016

Dopo l’inseguimento in A14
arrestati due corrieri della droga

In manette due albanesi

foto di repertorio

Ancora un arresto per traffico di droga lungo l'autostrada A14. Ieri notte sono finiti in manette due albaesi, un 25enne e un 26enne, entrambi senza dissa dimora che trasportavano oltre due chili di marijuana. I due viaggiavano in direzione nord a bordo di una Volkswagen Passat con targa prova quando sono stati intercettati da una pattuglia della sottosezione autostradale della polizia di Pescara Nord. Gli agenti, insospettiti dalla vettura, hanno provato ad intercettare il mezzo che però ha accelerato tentando la fuga. 

Ne è scaturito un inseguimento, con la Passat che ha tentato a più riprese di speronare il veicolo della polizia, che si è concluso poco dopo il casello di Mosciano, quando la Polstrada è riuscita a tagliare la strada al veicolo e a bloccare i malviventi. I due, dopo essere stati arrestati, nel processo per direttissima sono stati condannati a due anni e due mesi di reclusione e rimessi in libertà.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi