Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Giulianova   Cronaca 22/03/2017

Le chiude la bocca e la palpa,
studentessa aggredita sul treno

Molestie sul treno Bari-Bologna, 25enne arrestato per violenza sessuale

(foto Ansa)Nello scompartimento si è trovato solo con lei, una studentessa universitaria abruzzese. La vittima ha raccontato che quello sconosciuto le ha chiuso la bocca con una mano per impedirle di urlare e ha cominciato a toccarla. Immobilizzata da un aggressore dal fisico possente, non è riuscita a liberarsi.

L'arrivo degli agenti della polizia ferroviaria di Giulianova ha evitato il peggio. Stamani i poliziotti sono saliti sul treno Bari-Bologna per svolgere un servizio di scorta viaggiatori, quando hanno notato il viso terrorizzato della ragazza. Insospettiti, si sono fermati a chiederle cosa fosse successo.

Ai poliziotti la studentessa ha raccontato tutto l'accaduto, specificando di non essere riuscita da divincolarsi a causa della mole fisica dell'uomo.

Il giovane è un cittadino nigeriano di 25 anni, residente a Jesi. Gli investigatori hanno controllato i suoi precedenti specifici, scoprendo che è già noto alle forze dell'ordine per aggressioni alle donne. È stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale e rinchiuso nel carcere di Montacuto, ad Ancona.

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi