Valanga a Campo Felice: morti due sciatori, il terzo è ferito - Slavina in località Anfiteatro, non servita dagli impianti sciistici
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

L'Aquila   Cronaca 04/02/2018

Valanga a Campo Felice: morti due sciatori, il terzo è ferito

Slavina in località Anfiteatro, non servita dagli impianti sciistici

(Ansa)Una valanga si è staccata in località Campo Felice sul massiccio del Gran Sasso: morti due sciatori, travolti dalla slavina, durante un fuoripista. Un terzo sciatore è ferito. E' stato lui a lanciare l'allarme. Il gruppo di tre amici, arrivati da Roma, stava sciando sulla montagna abruzzese quando la valanta li ha travolti. A perdere la vita sono stati Massimo Urbani di 57 anni, e Massimo Franzè, 55 anni, ferito in maniera lieve A.G

L'area, tra i Comuni di Rocca di Cambio e Lucoli, è poco distante dagli impianti sciistici di Campo Felice, le cui piste non sono state interessate dalla valanga e sono costantemente monitorate. Nella zona c'è neve fresca, a seguito di un'abbondante nevicata notturna.

La slavina è avvenuta nella zona chiamata l'Anfiteatro, una località non servita dagli impianti di risalita. Sul posto sono intervenuti gli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico e gli Alpini del IX Reggimento. Secondo "le prime informazioni gli sciatori sono stati travolti dalla valanga durante un fuoripista. Sarebbero stati spinti dalla violenza della slavina contro gli alberi di un boschetto più a valle". 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi