Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


16 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Guardiagrele   Attualità 03/07/2018

Capriolo investito e trovato esanime a Guardiagrele

Curato e salvato dai veterinari Asl e reimmesso nel suo habitat naturale

Era stato investito a lasciato agonizzante sul ciglio di una strada, dov’è rimasto finché non è stato notato da una pattuglia dei Carabinieri Forestali che hanno allertato i veterinari della Asl Lanciano Vasto Chieti.

E’ finita bene per un capriolo trovato gravemente ferito anche se ancora reattivo, in territorio di Guardiagrele, sulla Statale 81, nei pressi dello svincolo per Casoli. I soccorsi sono scattati immediatamente, con l’arrivo sul posto dei medici del Servizio Sanità Animale, diretto da Giovanni Di Paolo, che lo hanno prelevato e ricoverato presso la struttura di Bucchianico, dove sono stati riscontrati diversi traumi, il più importante a carico della testa. 

L’esemplare, un maschio di circa tre anni, è stato poi sottoposto alle cure del caso e dopo qualche giorno ha cominciato a recuperare la posizione eretta e a riavvicinarsi anche al cibo. Dopo una degenza durata nove giorni, il capriolo è stato reimmesso nel suo habitat naturale, nel territorio della provincia di Chieti, da Carabinieri e veterinari che lo hanno trasportato e liberato seguendo le modalità del caso nel rispetto della serenità dell’animale.



di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi