TimeOut - Ospiti: Paola Cianci, Marino Di Santo, Incoronata Ronzizzi, Nicholas Tomeo CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Alba Adriatica   Cronaca 27/07/2018

Di notte in mare col pedalò, chiedono aiuto: multati. Un denunciato per false generalità

Gesto imprudente di due ragazzi alle 3,45 del mattino

(foto tratta dal sito del Comune di Alba Adriatica)Poteva finire in tragedia il gesto di due giovani, un ragazzo e una ragazza, che, nella notte tra il 25 e il 26 luglio, alle ore 3:45 circa, ad Alba Adriatica, si sono impossessati di un pedalò per poi prendere il mare, in spregio alle più basilari regole di sicurezza: alla fine, trovatisi in difficoltà, hanno fatto scattare, grazie ad un amico rimasto a riva, l'intervento della motovedetta CP884 della Guardia Costiera di Giulianova e, via terra, di una pattuglia dell'Ufficio Marittimo di Tortoreto.

L'attività di ricerca è terminata un'ora dopo, quando la pattuglia è riuscita a rintracciare via terra i due giovani che si stavano allontanando sul lungomare. Ad aggravare la situazione, il comportamento di uno dei giovani che, una volta individuato, ha fornito false generalità ai militari, poi denunciato per falsa attestazione a un pubblico ufficiale; ai due è stato elevato un verbale con cui si contesta loro la violazione dell'ordinanza di sicurezza sul diporto.

Ansa

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi