Fratelli d’Italia, Sigismondi coordinatore regionale unico - Le scelte dei partiti
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Pescara   Politica 07/11/2018

Fratelli d’Italia, Sigismondi coordinatore regionale unico

Le scelte dei partiti

Etelwardo Sigismondi (Fratelli d'Italia)"È arrivata nella giornata di oggi, a firma del presidente nazionale di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, la nomina di Etelwardo Sigismondi a coordinatore regionale unico abruzzese del partito. Architetto di Vasto, 44 anni, già Consigliere comunale e provinciale, Sigismondi è stato coordinatore regionale di FdI insieme a Giandonato Morra fino ad oggi". Lo annuncia una nota di FdI. 

"Ringrazio la presidente Meloni per questa nomina. È un grande onore per me guidare il partito in un momento molto delicato e importante per le scelte da intraprendere per il futuro della nostra Regione": queste le prime parole di Sigismondi dopo la nomina. Il leader regionale di Fdi ringrazia “Giandonato Morra, con il quale continuerò a collaborare e che presto sarà chiamato a rappresentare la nostra regione in ruoli nazionali del partito. In questi anni Fratelli d’Italia in Abruzzo è cresciuto molto ed oggi può contare su una classe dirigente e su amministratori locali che in più occasioni hanno dimostrato la propria preparazione e serietà. Continuerò nel lavorò già intrapreso per la crescita del partito, così come prioritario sarà l’impegno ad una sempre maggiore collaborazione con gli altri partiti della coalizione per l’affermazione del centrodestra in Abruzzo”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi