Berlusconi a L’Aquila: "Commosso. Il ricordo del terremoto non finirà mai" - Elezioni regionali 2019
CHIUDI [X]
 
L'Aquila   Politica 26/01

Berlusconi a L’Aquila: "Commosso. Il ricordo del terremoto non finirà mai"

Elezioni regionali 2019

Silvio Berlusconi con Marco Marsilio"Sono commosso. Ho dentro di me un ricordo che non finirà mai di quei giorni del terremoto, delle famiglie che avevano perso i loro cari, delle famiglie che avevano perso la loro casa". Lo ha detto Silvio Berlusconi, oggi in visita a L'Aquila per sostenere Marco Marsilio, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Abruzzo.

"Mi auguro . scrive l'Ansa riportando le dichiarazioni del leader di Forza Italia sulla politica nazionale - che questo governo cada ogni giorno che arriva - ha detto Berlusconi -. Vedere un governo che dice sì un giorno, per dire no il giorno dopo, per dire forse il terzo giorno... Vedo un pericolo come nel 1994, quasi più grave. Questi grillini hanno le stesse idee dei comunisti di allora, anzi, loro si proclamano comunisti ma non da salotto, da strada; ma rispetto alla sinistra di allora non hanno nessuna competenza, esperienza, non sanno cos'è l'amministrazione pubblica".

MARSILIO: "AFFETTO DEGLI AQUILANI PER BELUSCONI" - “Oggi ho toccato con mano il grande affetto che la popolazione aquilana ha nei confronti del leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Il ricordo, spesso commosso, di tanti cittadini per il rapido interento che il suo Governo ha messo in atto per garantire entro pochi mesi dal tragico terremoto un tetto sicuro. Una situazione che si scontra con quanto successo con il terremoto del 2016, dove migliaia di sfollati dopo due anni, sono ancora fuori casa in sistemazioni provvisorie e poco decorose”.

Queste le parole del candidato presidente della coalizione di centrodestra alla Regione Abruzzo, Marco Marsilio, dopo la mattinata trascorsa con Silvio Berlusconi. “Ho visto gente contenta di poter ringraziare, a distanza di 10 anni, Berlusconi – ha aggiunto Marsilio - Persone che sono riuscite a rimanere a vivere all’Aquila, senza dover scappare via come hanno fatto tanti altri corregionali con il terremoto del 2016. Una dimostrazione di come il centrodestra, quando è al governo, sa trovare soluzioni valide, rispondenti alle esigenze dei cittadini, e chiare nella visione. Il presidente Berlusconi ha avuto parole di apprezzamento verso la mia candidatura a conferma che i cittadini abruzzesi hanno la possibilità di scegliere me e una coalizione pronta a rimediare alle assenze di questi ultimi anni”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi