Ricatta donna minacciando di pubblicare su Internet foto osé, arrestato 35enne - L’uomo diceva di aver creato immagini porno e chiedeva 200 euro
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Pescara   Cronaca 21/02/2019

Ricatta donna minacciando di pubblicare su Internet foto osé, arrestato 35enne

L’uomo diceva di aver creato immagini porno e chiedeva 200 euro

(foto di repertorio)Minaccia di pubblicare foto e video hard in rete di una donna appena conosciuta, ma la Polizia lo arresta per estorsione. In manette è finito un 35enne residente nel pescarese.

Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica Rosangela Di Stefano hanno permesso di scoprire che il giovane, dopo aver conosciuto una 48enne su internet, è passato subito a dalle avances, fermamente rifiutate dalla donna, scatenando una richiesta estorsiva.

Il fatto risale a lunedì scorso. L'uomo aveva asserito di aver appena creato, grazie ad un particolare software, video e foto porno che ritraevano la donna, chiedendo, per non pubblicarle, 200 euro. 

La 48enne ha denunciato il fatto alla polizia che ha organizzato una trappola: l'uomo aveva dato appuntamento alla donna in un bar vicino al casello di Pescara Nord per la consegna dei soldi. Appena ha preso i soldi dalla donna è stato bloccato e arrestato dai poliziotti della Squadra Mobile.

ANSA

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi