Giro d’Italia: l’abruzzese Dario Cataldo vince la tappa Ivrea-Como - Quinto successo in carriera per il ciclista di Miglianico
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Miglianico   Sport 26/05/2019

Giro d’Italia: l’abruzzese Dario Cataldo vince la tappa Ivrea-Como

Quinto successo in carriera per il ciclista di Miglianico

foto Gazzetta dello SportGioia abruzzese al Giro d'Italia con la vittoria di Dario Cataldo nella 15ª tappa, la Ivrea-Como, lunga 232 chilometri. Il 34enne ciclista di Miglianico del Team Astana è stato protagonista di una lunghissima fuga insieme al connazionale Mattia Cattaneo. Una quindicina di chilometri dopo la partenza da Ivrea i due ciclisti italiani sono partiti all'assalto riuscendo a guadagnare un vantaggio arrivato fino a oltre 15 minuti.

Ai -70 dall'arrivo il gruppo ha iniziato una decisa azione di rincorsa ma i due attaccanti sono riusciti ad arrivare a Como per giocarsi la vittoria di tappa in volata. A spuntarla è stato Dario Cataldo che, nel corso della lunga fuga, oltre 200 chilometri, è transitato per primo anche sulla salita del Ghisallo, dove si trova il santuario della Madonna protettrice dei ciclisti.

Per Cataldo, che era già andato in fuga nella Cuneo-Pinerolo, salvo poi rientrare nei ranghi, è la quinta vittoria in carriera. Un successso prezioso e che ha infiammato gli sportivi abruzzesi che, in occasione della tappa "di casa", la Vasto-L'Aquila, gli avevano fatto sentire tutto il loro affetto. 

Leader della classifica, in un Giro che entra nelle sue fasi cruciali, resta Carapaz, seguito da Roglic a 47 secondi e da Nibali a 1'47''.

L'intervista a Dario Cataldo prima della partenza di tappa a Vasto. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi