A Simona Di Francesco il Premio internazionale Eccellenza per alto merito scientifico - Prestigioso riconoscimento per la ricercatrice dell’Università D’Annunzio
 
Chieti   Cultura 15/06

A Simona Di Francesco il Premio internazionale Eccellenza per alto merito scientifico

Prestigioso riconoscimento per la ricercatrice dell’Università D’Annunzio

Simona Di Francesco (a sinistra) riceve il Premio di eccellenza per alto merito scientificoIl Premio internazionale di eccellenza per alto merito scientifico. Lo ha ricevuto a Roma la ricercatrice Simona Di Francesco dell'Università d'Annunzio di Chieti.

IL PREMIO - Nella Sala del Primaticcio di Palazzo Firenze, si è svolta Il 31 maggio a Roma la cerimonia di Premiazione della IV Edizione del Premio Internazionale la Voce dei Poeti promosso dall’Associazione Culturale Verbumlandiart (presidente Regina Resta) e patrocinato dalla Regione Lazio, dalla città di Roma, dall’Ambasciata della Repubblica dell’Uzbekistan, dall’Università Popolare Federiciana (rettore Salvatore Maria Mattia Giraldi), dall’associazione Fiaba onlus, dall’associazione  Aide Nettuno-provinciale. Il Premio ha visto una giuria d’eccezione presieduta dal Direttore di Rai Vaticano, Massimo Enrico Milone, eminenti giornalisti, giuristi e scrittori di fama internazionale quali Tiziana Grassi, Annella Prisco, Goffredo Palmerini, Fiorella Franchini, Cosimo Lorè, Franco Roberti, Salvatore Mattia Giraldi, Mirjana Dobrilla, Antonietta Vaglio, Annalena Cimino. Tra i premiati provenienti da tutto il mondo, per l’Italia, in particolare, si è distinta l’abruzzese Simona Di Francesco, medico urologo e dottore di ricerca di Chieti, alla quale è stato conferito dalla Giuria, il Premio Internazionale di “Eccellenza per Alto Merito Scientifico”.

LA RICERCATRICE - Simona Di Francesco, 41 anni, ha conseguito presso L'Università degli Studi Gabriele D'Annunzio di Chieti-Pescara la Laurea in Medicina e Chirurgia, la Specializzazione in Urologia con il massimo dei voti e lode, il perfezionamento in Internistica e il Dottorato di Ricerca in Scienze Medico-Chirurgiche cliniche e Sperimentali. Nel 2012 ha conseguito il premio Nazionale Cifu conferito dalla Società Italiana di Urologia per la migliore tesi di Specializzazione in Urologia in Italia, tra tutte le neospecialiste. È primo autore di diverse pubblicazioni scientifiche di rilievo internazionale, l'ultima delle quali dal titolo "Metabolic Alterations, aggressive hormone-naive prostate Cancer and Cardiovascular disease: a complex relationship" è stata pubblicata e inserita in in copertina sulla rivista "Medicina".

LA GIURIA - La giuria del Premio era composta da Massimo Enrico Milone, direttore di Rai Vaticano (Presidente onorario); Tiziana Grassi, giornalista e scrittrice (Presidente); Pierfranco Bruni, scrittore e giornalista; Annella Prisco, scrittrice; Goffredo Palmerini, giornalista e scrittore; Fiorella Franchini, giornalista e scrittrice; Cosimo Lorè, giurista e docente universitario; Franco Roberti, già Procuratore nazionale antimafia; Salvatore Mattia Giraldi, presidente della Federiciana Università Popolare di Cosenza; Mirjana Dobrilla, scrittrice e traduttrice; Antonietta Vaglio, traduttrice; Annalena Cimino, poetessa; Regina Resta, poetessa e presidente VerbumlandiArt.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi