Festa della pallavolo abruzzese, la Fipav premia tecnici e atleti d’eccellenza - Tra i premiati i vastesi Scampoli, De Marinis, Marcovecchio e Bellano
 
Francavilla   Sport 10/10

Festa della pallavolo abruzzese, la Fipav premia tecnici e atleti d’eccellenza

Tra i premiati i vastesi Scampoli, De Marinis, Marcovecchio e Bellano

Claudia ScampoliDomenica 13 ottobre sarà il Palazzo Sirena di Francavilla al Mare ad ospitare la Festa della Pallavolo Abruzzese, appuntamento organizzato dal comitato regionale Fipav Abruzzo presieduto da Fabio Di Camillo.

"Un momento celebrativo ma allo stesso formativo, diventato ormai un appuntamento tradizionale per il movimento regionale del volley - spiega il comitato regionale - .  È prevista la presenza di una nutrita delegazione di autorità e rappresentanti federali. Nel corso della mattinata interverranno il coordinatore di Educazione Fisica e Sportiva per il Miur Abruzzo, Antonello Passacantando, e il responsabile dell’Istituto di credito sportivo Marche e Abruzzo, Francesco Marrocchi. Il primo illustrerà gli accordi a cui stanno lavorando Miur e Fipav Abruzzo, il secondo presenterà alle società le possibilità di finanziamento agevolato per tutto quel che riguarda le attività sportive, come ad esempio la realizzazione e ristrutturazione di impianti".

Spazio poi alla premiazione delle squadre vincitrici dei campionati di serie e categoria nella stagione 2018/2019 e degli atleti abruzzesi protagonisti di manifestazioni nazionali e internazionali. "Sono stati invitati tanti atleti e tecnici che contribuiscono a dare lustro al movimento della pallavolo e del beach volley abruzzese. Per quest’anno il comitato regionale ha inoltre deciso di consegnare un premio speciale agli allenatori e membri dello staff delle Nazionali giovanili che hanno conquistato importanti risultati durante l’ultima stagione contribuendo sensibilmente a far crescere il movimento pallavolistico italiano in campo internazionale". Tra i riconoscimenti assegnati ci sono quelli alla giocatrice vastese Claudia Scampoli, ai tecnici del Club Italia di beach volley Ettore Marcovecchio e Caterina De Marinis, all'allenatore del Club Italia di pallavolo Massimo Bellano. E poi agli azzurri del beach volley Dalila Varrassi, al pescarese Alberto Di Silvestre e, naturalmente, a Paolo Nicolai, stella del beach volley azzurro.

Sarà assegnato il riconoscimento Abruzzo Volley “Auàrd” 2019, una scultura originale in pietra della Majella realizzata da Luigi D’Alimonte. Il premio vuole celebrare personalità abruzzesi e non che si distinguono nel mondo della pallavolo. E quest’anno verrà consegnato a Giuseppe Manfredi, vicepresidente della Federazione Italiana Pallavolo.

"La Festa della Pallavolo Abruzzese sta diventando un evento atteso che cerchiamo di far crescere di anno in anno. L’iniziativa ha assunto ormai una caratura extraregionale con la presenza di autorità di livello nazionale - commenta il presidente Fabio Di Camillo- . All’aspetto celebrativo uniamo quello formativo ed in tal senso l’intervento di Francesco Marrocchi sarà un momento molto significativo. A tal proposito crediamo che stimolare le nostre società a trovare strumenti per migliorare le condizioni in cui portano avanti quotidianamente le rispettive attività, possa risultare utile all’intero movimento regionale".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi