72enne a passeggio con il proprio cane trova un chilo e mezzo di eroina tra i cespugli - È successo a Francavilla al Mare
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Francavilla   Cronaca 15/10/2019

72enne a passeggio con il proprio cane trova un chilo e mezzo di eroina tra i cespugli

È successo a Francavilla al Mare

Tre panetti di eroina – del peso complessivo di 1,5 chilogrammi – sono stati recuperati, lo scorso pomeriggio, dai carabinieri della Stazione di Francavilla al Mare in un canneto adiacente il parco giochi vicino lo stadio comunale.

A far scattare l’intervento degli uomini dell’Arma è stato un pensionato di 72 anni insieme al suo cane, un pastore tedesco. "L’uomo come tutti i pomeriggi – spiega una nota dei carabinieri – era a passeggio con l’animale quando ha notato che il suo cane voleva insistentemente avvicinarsi al canneto prospicente il parco giochi, peraltro pieno di bimbi a quell’ora del pomeriggio. Il pastore tedesco, come fosse un abile cane antidroga, forse attirato dal forte odore emanato dai tre imballi, ha condotto l’anziano davanti ad uno scatolone. Il pensionato, una volta aperta la scatola, si è reso subito conto di cosa contenesse e ha pensato bene di avvisare il 112. Immediato l’intervento dei carabinieri della Stazione di Francavilla al Mare che, unitamente ad una unità cinofila, hanno recuperato l’eroina e verificato che nella zona non vi fossero altri involucri".

"L’ipotesi investigativa al momento presa in considerazione è che lo stupefacente sia stato abbandonato, nei giorni precedenti, da un corriere. Non a caso, nel fine settimana Francavilla al Mare e le zone limitrofe sono state interessate da un servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Chieti. La numerosa presenza di pattuglie, anche durante la notte, deve aver preoccupato il corriere che ha quindi pensato di abbandonare lo stupefacente per poterlo tornare a recuperare in un secondo momento. Ma non aveva fatto i conti con il nonno ed il suo cane".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi