Le azzurre battono 5-0 Malta a Castel di Sangro. Daniela Sabatino ancora in gol - La Nazionale Femminile imbattuta nel cammino verso Euro 2021
 

Le azzurre battono 5-0 Malta a Castel di Sangro. Daniela Sabatino ancora in gol

La Nazionale Femminile imbattuta nel cammino verso Euro 2021

La formazione titolareL’Abruzzo torna ad abbracciare la Nazionale Femminile che rischiara una giornata grigia e piovosa con gol e spettacolo in campo. Al Patini di Castel di Sangro l’Italia batte 5-0 Malta con una goleada che serve per continuare la corsa in testa nel girone di qualificazione agli Europei del 2021. Come due anni fa le azzurre escono dal campo tra i sorrisi per il successo conquistato e con l’affetto di un pubblico che ha resistito anche sotto la pioggia battente. Tanti applausi per le due abruzzesi, Daniela Sabatino - scesa in campo tra le titolari e andata in gol - e Linda Tucceri Cimini, e per la molisana Gloria Marinelli, che hanno potuto contare sull’affetto di familiari e amici in questa giornata azzurra.

La partita. Dopo gli inni nazionali prende il via la partita con l’Italia subito proiettata in avanti grazie a buone trame di gioco. Al 5’, dopo lo scambio al limite dell’area tra Giugliano e Girelli la palla arriva a Sabatino che impegna il portiere Maltese. Le azzurre giocano costantemente in attacco, al 16’ sono pericolosissime su calcio d’angolo con Fusetti, appostata sul secondo palo, che manda di pochissimo a lato. Al 19’, dopo una palla recuperata da Sabatino, arriva al tiro Rosucci con una conclusione a giro bloccata a terra da Xuereb. Al 21’ ancora azzurre pericolose sull’asse Sabatino-Girelli-Giugliano la cui conclusione dal limite dell’area viene bloccata dall’estremo difensore maltese. Il vantaggio italiano arriva al 28’ quando Girelli conquista una punizione in ottima posizione. Sulla palla va Cernoia che, con una traiettoria velenosa e sfruttando l’azione di disturbo delle compagne in area, infila nel sette.

Al 36’ Daniela Sabatino va vicino al raddoppio fiondandosi sul pallone servito in mezzo da Rosucci ma, contrastata da un’avversaria, manda a lato. Nell’azione successiva arriva il secondo gol italiano con Cernoia che ruba palla sulla sinistra e calcia in porta segnando il 2-0. Sotto una pioggia battente arriva anche il terzo gol dell’Italia. Grande azione di Girelli sulla destra e palla in mezzo per Sabatino che, da rapace d’area, insacca in rete. Terza rete in due partite per l’attaccante di Castelguidone che, nell’esultanza, alza gli occhi al cielo per dedicare anche questo gol a papà Gabriele, prematuramente scomparso a luglio. Al 45’ arriva anche il poker azzurro con Giugliano che lascia partire un velenosissimo tiro da fuori area che finisce alle spalle di Xuereb. Il primo tempo finisce 4-0 sull’Italia mentre sul Patini si abbatte un violento temporale.

Si rientra in campo con la pioggia che cala d'intensità e l'Italia continua ad attaccare per incrementare il suo bottino di gol. Al 26' le azzurre restano però in dieci perchè l'arbitro mostra il secondo cartellino giallo a Giugliano, rea, secondo il fischietto greco di essere uscita dal campo senza permesso dopo un infortunio. Il ritmo dell'incontro inevitabilmente scende anche se le azzurre riescono a controllare senza che Giuliani corra pericoli. Al 38' conclusione acrobatica di Greggi che trova pronta il portiere maltese. Sul calcio d'angolo seguente ci prova Girelli trovando la respinta della retroguardia ospite. Nel recupero è Greggi, con una conclusione dalla distanza, a trovare il gol del 5-0. L'Italia chiude con il possesso palla e al triplice fischio finale, può far festa per la sesta vittoria consecutiva.

Italia – Malta
(28’ Cernoia, 37’ Cernoia, 42’ Sabatino, 45’ Giugliano, 48' st Greggi)
Italia: Giuliani, Bartoli (1’st Bergamaschi), Fusetti, Linari, Boattin, Cernoia, Galli (12’st Greggi), Giugliano, Rosucci, Girelli, Sabatino (23' st Tarenzi). Panchina: Aprile, Piazza, Lenzini, Merlo, Marinelli, Caruso, Glionna, Salvatori Rinaldi, Tucceri Cimini. Allenatrice: Bertolini
Malta: J. Xuereb, S.Farrugia (1’st Sciberras), Lipman, C.Zammit, Flask, Borg, Sultana, S. Zammit, Cuschieri (1’st Said), Theuma, M. Farrugia. Panchina: R. Borg, Mifsud, Carabot, M. Borg, E. Xuereb, Turner. Allenatore: Gatt
Arbitro: Antoniu – Assisenti: Koutompylia  Athanasopoulou – Quarto ufficiale: Mylopoulou
Ammonite: Girelli
Espulsa: Giugliano (26'st per doppia ammonizione)

 

Guarda il video Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti


Video - Italia - Malta | Le interviste a Sabatino, Giuliani, Girelli e Cernoia

Le voci delle protagoniste della partita vinta dalla Nazionale Italiana femminile - Servizio di Giuseppe Ritucci



 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi