A14, l’Anci: "Code lunghissime per ponti sequestrati: è un’emergenza nazionale" - D’Alberto: "Situazione inaccettabile: fino a 5 ore per 150 chilometri"
 
Pescara   Politica 24/12/2019

A14, l’Anci: "Code lunghissime per ponti sequestrati: è un’emergenza nazionale"

D’Alberto: "Situazione inaccettabile: fino a 5 ore per 150 chilometri"

Abruzzo: code interminabili nei giorni scorsi sull'A14"La situazione che si sta determinando sulla autostrada A14 è inaccettabile". È la presa di posizione del presidente di Anci Abruzzo, Gianguido D'Alberto, dopo le interminabili code che si sono create nello scorso weekend sul tratto abruzzese dell'autostrada, dove la magistratura ha sequestrato dei viadotti.

"Da mesi in molti tratti si creano pesanti rallentamenti causati dai sequestri dei viadotti da parte dell'autorità giudiziaria. In questi giorni di festività il traffico si sta paralizzando, con tempi di percorrenza che arrivano anche a cinque ore per 150 chilometri", sottolinea D'Alberto, secondo cui orma è "emergenza nazionale. La chiusura del traffico pesante del tratto Pescara Nord-Atri Pineto - afferma il presidente regionale dell'Associazione nazionale Comuni d'Italia - ha prodotto una situazione insostenibile in quanto i tir sono costretti a transitare sulla Statale 16 nel tratto tra Pineto, Roseto, Silvi. A tal proposito, i sindaci si stanno mobilitando e noi siamo al loro fianco. Al traffico molto intenso si aggiunge, in questi giorni di festa, quello derivante dal rientro dei nostri corregionali".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi