Barriere sull’A14, l’appello di Marsilio: "Prevalga il senso di responsabilità" - I viadotti sequestrati
 
Pescara   Politica 26/12/2019

Barriere sull’A14, l’appello di Marsilio: "Prevalga il senso di responsabilità"

I viadotti sequestrati

A14: auto in coda nei giorni scorsi sul tratto abruzzeseFar prevalere il buon senso, perché "di questo estenuante braccio di ferro a farne le spese sono i cittadini e le imprese imbottigliati nel traffico senza alternative". 

L'appello è del presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, dopo le estenuanti code sui tratti abruzzese e marchigiano dell'autostrada A14, dove alcuni viadotti sono sequestrati e, nei giorni prima di Natale, per percorrere 150 chilometri, gli automobilisti hanno impiegato fino a cinque ore.

"Il rinvio del dissequestro dei viadotti autostradali della A14, provvedimento che era atteso per la giornata del 23 dicembre, è una pessima notizia per l'Abruzzo", commenta il governatore. "Sono rimasto in contatto fino a tarda sera con il ministro De Micheli e l'amministratore delegato di Aspi, Roberto Tomasi, per sollecitare una positiva soluzione della crisi". "La società Autostrade dichiara a piena voce che i viadotti sono sicuri e che alla Procura sono stati forniti tutti i documenti necessari, lamentando, nello stesso tempo, il fatto che sia la Procura che il Ministero continuano a richiedere ulteriori relazioni", spiega Marsilio, che invita a far prevalere "il senso di responsabilità".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi