Finanziere abruzzese muore in un incidente di caccia in Calabria - Il 29enne originario di Avezzano
 
Avezzano   Cronaca 13/01

Finanziere abruzzese muore in un incidente di caccia in Calabria

Il 29enne originario di Avezzano

Foto di repertorioUn giovane maresciallo della guardia di finanza originario di Avezzano ha perso la vita in un incidente di caccia in Calabria. Luca Pulsoni di 29 anni prestava servizio a Vibo Valentia. 

Il sottoufficiale si trovava nelle campagne di Maierato (nella provincia vibonese) quando è stato colpito da alcuni pallettoni che sarebbero partiti dai fucili degli altri membri del gruppo con il quale era uscito per la battuta di caccia.

Il finanziere, secondo una prima ricostruzione, si trovava in un dirupo quando sarebbe stato colpito alla spalla. I proiettili gli hanno provocato un dissanguamento rivelatosi fatale. Per recuperare il corpo è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco; inutili i soccorsi del personale sanitario.

Sul caso indagano i carabinieri della locale stazione e della compagnia di Vibo Valentia.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi