33 contagiati dal coronavirus in Abruzzo, tra loro 4 medici. Nessuno in terapia intensiva - Menna: "Chi arriva dalle zone rosse contatti numero verde"
EMERGENZA CORONAVIRUS - La conferenza stampa del premier Giuseppe Conte CHIUDI [X]
 
Pescara   Cronaca 09/03

33 contagiati dal coronavirus in Abruzzo, tra loro 4 medici. Nessuno in terapia intensiva

Menna: "Chi arriva dalle zone rosse contatti numero verde"

Foto di repertorio

AGGIORNAMENTO ORE 21.48 - Il laboratorio di riferimento regionale di Pescara ha diagnosticato questa sera altri 3 nuovi casi positivi al Covid 19. Si tratta di 3 donne: una di un centro della provincia di Teramo, che si trova ricoverata nel reparto di malattie infettive di Teramo. Le altre 2 sono di Pescara e sono ricoverate nel reparto di malattie infettive dell'ospedale Santo Spirito.

Salgono a 33 i casi positivi nella nostra regione, di cui 16 registrati nella giornata di oggi.

AGGIORNAMENTO ORE 17.50 - La Regione fa sapere che 24 dei pazienti risultati positivi sono ricoverati in ospedale, non in terapia intensiva, mentre gli altri sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Le loro condizioni di salute sono stabili e fanno registrare costanti segni di miglioramento.

AGGIORNAMENTO ORE 16.30 - Alla lista si aggiunge la moglie del paziente ricoverato all’ospedale di Penne e risultato positivo al Covid 19 nei giorni scorsi. La donna è risultata a sua volta positiva al contagio. Sale quindi a 30 il numero dei pazienti positivi al virus in Abruzzo, di cui 13 accertati nella sola giornata di oggi.

AGGIORNAMENTO ORE 14 - Il servizio Prevenzione e Tutela della salute della Regione Abruzzo aggiorna i numeri con i risultati delle ultime analisi: "Sono emersi altri 5 nuovi casi positivi al Covid19, che si aggiungono ai 7 già comunicati questa mattina. I primi due riguardano 2 uomini di Ortona, entrati in contatto con l’uomo deceduto la scorsa settimana. Uno si trova in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte della Asl, l’altro è ricoverato nel reparto di malattie infettive del policlinico di Chieti. Altri 3 casi riguardano altrettante donne entrate in contatto con l’uomo ricoverato all’ospedale di Penne e risultato positivo. Due sono ricoverate, mentre una è in isolamento domiciliare. È risultato invece negativo il tampone eseguito sull’uomo deceduto sabato pomeriggio all’ospedale di Penne. Con gli ultimi casi, sale a 29 il numero dei pazienti positivi al virus in Abruzzo, di cui 12 accertati nella giornata di oggi".

ORE 8 - Salgono a 24 i casi di pazienti positivi al Covid 19 in Abruzzo. Gli ultimi 7 casi sono stati confermati dalle analisi eseguite durante la notte nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara. Tutti i nuovi contagiati si trovano in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte della Asl. 

Tra questi ci sono anche 4 medici: due erano in servizio all'ospedale di Penne (qui si era registrato un caso nei scorsi giorni), uno all'ospedale di Pescara e uno al punto di primo intervento del presidio di Pescina (attualmente chiuso per la sanificazione dei locali).

L'ospedale di PescaraPositivi al coronavirus sono poi due familiari dell'uomo deceduto a Ortona la scorsa settimana e risultato positivo dalle analisi fatte dopo il decesso e un uomo entrato in contatto con un altro paziente positivo dell'Aquila

Intanto, il sindaco di Vasto, Francesco Menna, di fronte alla crescita del livello di diffusione del coronavirus ha lanciato un nuovo appello: "Chi viene nel nostro comune dalle zone rosse si metta in quarantena volontaria presso il proprio domicilio, contatti urgentemente il medico di base, il numero verde della ASL 800860146 o le forze dell’ordine". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi