Covid-19, la Asl cerca con urgenza medici e infermieri per potenziare gli ospedali - Possono partecipare anche i medici in pensione
EMERGENZA CORONAVIRUS - La conferenza stampa del premier Giuseppe Conte CHIUDI [X]
 
Chieti   Attualità 23/03

Covid-19, la Asl cerca con urgenza medici e infermieri per potenziare gli ospedali

Possono partecipare anche i medici in pensione

La Asl Lanciano Vasto Chieti ha pubblicato due bandi urgenti per il reclutamento a tempo determinato di medici e infermieri che possano potenziare le strutture ospedaliere impegnate a fronteggiare l'emergenza Coronavirus.

Il primo bando [LEGGI] si rivolge a a tutti i dirigenti medici già dipendenti della Asl – con priorità di esperienza/conoscenze nelle seguenti discipline: Anestesia e Rianimazione, Malattie Infettive, Malattie dell’Apparato Respiratorio, Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’urgenza, Medicina Interna, Geriatria, Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica, Organizzazione dei Servizi Sanitari di Base, successivamente con esperienze/conoscenze in altre discipline di area medica, e quindi con esperienze/conoscenze in altre discipline, - al momento non coinvolti direttamente nell’emergenza e disponibili, anche in ragione della sospensione/riduzione delle prestazioni ambulatoriali, a prestare la propria opera nelle strutture ospedaliere e territoriali dedicate all’emergenza COVID -19

Il secondo bando [LEGGI] si rivolge sia a professionisti attualmente dipendenti del SSN o di altre strutture pubbliche o private, che a professionisti in cerca d’impiego o a specializzandi.
L’avviso è rivolto alle seguenti professionalità:
- Medici laureati, con priorità per gli specialisti, gli specializzandi e chi possa documentare qualificate esperienze nelle seguenti discipline: Anestesia e Rianimazione, Malattie Infettive, Malattie dell’Apparato Respiratorio, Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’urgenza, Medicina Interna, Geriatria, Igiene Epidemiologia e Sanità Pubblica.
- Infermieri in possesso di un titolo di studio abilitante all'esercizio della professione con priorità per chi possa documentare qualificate esperienze nell’ambito dell’Area dell’Emergenza e Terapie Intensive.

Possono presentare la candidatura anche professionisti in quiescenza.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi