"Insieme anche se distanti", l’iniziativa di Anffas per la giornata della disabilità intellettiva - Il presidente Speziale: "Non lasciateci soli, nessuno deve rimanere indietro"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Pescara   Attualità 28/03

"Insieme anche se distanti", l’iniziativa di Anffas per la giornata della disabilità intellettiva

Il presidente Speziale: "Non lasciateci soli, nessuno deve rimanere indietro"

AnffasIl 28 marzo, ricorre la XIII Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e Disturbi del Neurosviluppo: un appuntamento importante per Anffas e per le migliaia di persone con disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo, e loro famiglie, in tutta Italia. In questa giornata si celebra anche il compleannno di Anffas.

A causa dell'emergenza coronavirus, per la prima volta in 62 anni, l'associazione non potrà svolgere le consuete attività collegate a questa ricorrenza, come l'Open Day – porte aperte all’inclusione sociale, che si scontra, inevitabilmente, con le restrizioni connesse all’emergenza stessa.
Anffas Abruzzo si unisce ad Anffas per fare arrivare, anche in questo complesso e difficile momento, un pensiero di affetto e vicinanza a tutte le persone con disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo, ai loro familiari e a tutti gli operatori che, con impegno e dedizione, se ne prendono cura e carico.
Tante le iniziative dell'associazione per far sentire la propria presenza: contatti telefonici con i familiari, video e tutorial per affrontare al meglio lo stare in casa e gestire lo stress, chat di gruppo per gruppi di auto mutuo aiuto virtuali, materiale in linguaggio facile da leggere e da capire e altre numerose iniziative che coinvolgono direttamente le persone con disabilità e le loro famiglie e che passano anche attraverso le pagine social dell'associazione.

"Anffas Regione Abruzzo - spiega la presidente, Maria Pia Di Sabatino - si rivolge alle istituzioni ed alla collettività facendo un accorato appello affinché vi sia la giusta e necessaria attenzione per le nostre persone e per le nostre famiglie e per gli operatori, che stanno vivendo, in questi giorni, ulteriori ed inenarrabili disagi, spesso senza ricevere adeguati sostegni, servizi e dispositivi di sicurezza, con grave rischio per la loro salute e per la stessa sopravvivenza.
Un ringraziamento immenso alla nostra sede nazionale per il supporto in questi difficili giorni".

Nel pomeriggio di oggi i presidenti delle Anffas abruzzesi si collegheranno in una conferenza con il presidente nazionale, Roberto Speziale, che dichiara: "Noi da soli non possiamo farcela e non vorremmo che alla fine di tutta questa grave situazione a non avercela fatta fossero, in gran parte, proprio le nostre persone e le nostre famiglie. Non lasciateci soli! Nessuno deve restare indietro! Solo in questo modo, il prossimo 28 marzo 2021 potremo ritornare, tutti, a festeggiare. Le persone con disabilità, i loro familiari, gli operatori, Anffas tutta ve ne sono già da oggi eternamente grati".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi