Sbloccati pagamenti alle imprese fino a 100 milioni di euro - L’iniziativa della giunta regionale, Marsilio: "Aiuterà le aziende ad andare avanti"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


31 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

L'Aquila   Attualità 15/04

Sbloccati pagamenti alle imprese fino a 100 milioni di euro

L’iniziativa della giunta regionale, Marsilio: "Aiuterà le aziende ad andare avanti"

Il presidente della regione Abruzzo Marco MarsilioL'Aquila, 14 aprile 2020. Potente iniezione di liquidità per le imprese. Fino a 100 milioni di pagamenti sbloccati, ossigeno puro e provvidenziale in questo momento per l'economia abruzzese
La giunta regionale, riunitasi oggi tra le mura di Palazzo Silone a L'Aquila, ha infatti approvato una delibera, su proposta del presidente Marsilio, con la quale si modificano le procedure dei "controlli di primo livello" nell'erogazione dei fondi FSC 2007-13 e 2014-20.
La semplificazione prevista (che sarà valida per tutto il periodo dell'emergenza sanitaria) consentirà di immettere liquidità nel sistema economico regionale, pur nella correttezza e regolarità delle spese finanziate. I controlli, in questa fase emergenziale, verranno fatti a posteriori, mentre alle imprese verranno liquidati subito gli importi dovuti.
"Si tratta di effettuare pagamenti a fronte di opere e forniture rese per una cifra che può arrivare anche a 100 milioni di euro" ha dichiarato il presidente Marsilio "fatte le debite proporzioni, è come se lo Stato sbloccasse quattro o cinque miliardi di pagamenti alle imprese. Per l'economia abruzzese si tratta di una poderosa iniezione di liquidità, che aiuterà le imprese ad affrontare la crisi e ad andare avanti". (regflash) 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi